Utente 472XXX
Buongiorno dottore,
Sono 3 giorni che provo a fare sesso ma ho problemi di erezione.
ho 40 anni e in tutta la vita mi sara successo 3 o 4 volte ma casi finiti la.
L'erezione in questi giorni in pratica parte durante i preliminari ma poi al dunque termina e faccio fatica a riprenderla.
Nell'ultimo mese sono cambiati i miei orari lavorativi e in pratica mi sto svegliando tutte le mattine alle 4 e la cosa è abbastanza stressante x me ma non so se può dipendere da quello.
Il mio pene in questi giorni lo sento anche un po' dolorante.
Anche con la masturbazione ho visto che la situazione non è come prima.
Io credo che dipenda tutto dal mio orario lavorativo ma io bisogno di un parere.
Grazie infinite

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sicuramente anche il suo “orario lavorativo” potrebbe essere un fattore da considerare, nel tentativo di capire il suo problema sessuale ma io personalmente non mi fermerei a considerare solo questa sua particolare situazione esistenziale.

Bene ora sentir min diretta un bravo ed esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Grazie mille dottore x la risposta. Aspetterò questa settimana e se non torna tutto nella normalità farò questa visita

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

non è chiaro se, al momento, lei abbia una donna a disposizione per poter avere dei rapporti sessauli o se le sue sensazioni sono solo verificate in masturbazione
si faccia vedere da uno specialista
non ci vuole molto per trovare un andrologo e farsi seguire
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Utente 472XXX

Sono sposato e questi problemi li ho riscontrati negli ultimi giorni,
Negli ultimi 3 rapporti.
Di cui 2 poi portati a termine ma comunque con i problemi sopra descritti

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi e, soprattutto se il problema persiste, bene allora sentire in diretta un esperto andrologo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 472XXX

Ok, grazie mille dottore, grazie a tutti.

[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

adesso la sua storia è "più chiara"!
Difficoltà ad ottenere una ottimale rigidità del pene ed a mantenerla per il tempo necessario per un soddisfacente rapporto sessuale potrebbe anche essere collegabile a fattori emotivo, cambiamenti lavorativi, relazionali, di partner e, in questi casi, risolvibili spontaneamente.
Ci potrebbero, però, essere presenti fattori fisici di ordine ormonale o circolatorio-vascolare e in questi casi le cause dovrebbero essere messe in evidenza da uno specialista andrologo ed affrontate e risolte in maniera precisa.
Così come le donne vanno abitualmente dal loro specialista, il ginecologo, così il maschio non dovrebbe avere alcuna perplessità a consultare il suo specialista " l'andrologo"
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#8] dopo  
Utente 472XXX

Salve, circa due settimane fa ho fatto la visita dall'andrologo, mi ha detto che la circolazione è in ottimo stato,la prostata sta bene, ed è solo questione di tempo che si rimetterà tutto apposto. Ma ancora ad oggi ho questi problemi. Ormai è passato più di un mese e sto nella stesse identica situazione. Qual è il vostro parere? Aspettare o fare qualche altro controllo?

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene risentire ora il suo andrologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com