Utente 510XXX
Buongiorno,
ho 38 anni e mi sono rivolto al medico di base a causa di dolori basso ventre e continuo bisogno di urinare.
il medico di famiglia mi ha prescritto per 10 giorni tamsulosin, causa prostata ingrossata e ciproxin per 6 giorno mattina e sera.
Nessun esame ecografico e urinocoltura eseguita.
Terapia in corso da tre giorni.
Avuto ieri rapporto con mia moglie e all apice dell orgasmo non son riuscito ad eiaculare.
Mi chiedevo se tale sintomo è da associare all assunzione del tamsulosin, visto che tra gli effetti indesiderati è riportato proprio il fatto che uno su 10 potrebbe avere disturbi di questo genere.
Se si, conviene sospendere o non ci si deve preoccupare, magari si riacquista totale funzione a fine cura? Mai avuto problemi di eiaculazione fino ad ora.
Grazie per una possibile risposta.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se che la terapia possa dar luogo ad una retroeiaculazione reversibile con la sospensione della stessa.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Buongiorno Dottore,
Grazie per la celere risposta.. Quindi Posso continuare tranquillamente la terapia e a fine della stessa tale sintomo scompare?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tranquillo.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it