Utente 410XXX
Salve dottore vorrei un suo parere medico. in in questi giorni ogni qual volta cerco di instaurare rapporti di intimità con la mia partner solo al pensiero di dover iniziare a farlo si presenta un forte pensiero di desiderio di cosa fare con aumentano di battiti cardiaci e eiaculazione istantanea senza nemmeno iniziare il rapporto con lei.. per poi inventare qualsiasi scusa e rimandare la situazione, questo problema succede da circa 3 settimane può essere l'eiaculazione precoce la causa?

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente
da quello che ci descrive sembrerebbe trattarsi di una eiaculazione precoce di tipo secondario da indagare attraverso una visita specialistaica per capirne le reali cause e quindi per impostare una terapia efficace.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 410XXX

Salve dr. Maretti inizialmente o curato una cistite con il ciproxcin 500 2 Cp al di x 7 gg in seguito a bruciori dolori fianco dx e vescica esitazione menzionati al termine della terapia antibiotica sono stato benissimo sintomi spariti a distanza di circa 20gg in data 12/11/2018 urinocultura + abg e spermiocultura + abg dagli esami è stato diagnosticata una urinocultura negativa e una spermiocultura positiva Con batterio Escherichia coli di 50.000 UFC/ML antibiograma sensibili
Nitrofurantoina 100 Micog sensibile
Gentimicina 10 microg. Sensibile
ceftazidime 10 microg. Sensibile
resistenti..
Acido nalidixico,Ampicillina,cefuroxime,
Ampicillina,cefuroxime,co-trimosazolo,ciprofloxacina,norflozacina,ofloxacina.
Ma in seguito a impegni lavorativi o trascurato la cosa non portando gli esami a visione anche perché mi sentivo meglio senza prendere nulla poiché pensavo fosse passato... Oggi i sintomi si sono ripresentati maggiormente più forti poiché gli esami sono di circa un mese e 5 giorni può essere questa la causa del mio problema che riscontro se andrò dal.medico di famiglia con questi esami già eseguiti riuscirò a risolvere Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Certo la causa infettiva è tra le condizioni più frequenti che porta ad una eiaculazione precoce, quindi si confronti con lo specialista che le indicherà quale terapia intraprendere.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4] dopo  
Utente 410XXX

Egregio Dr. MARETTI nel ringraziarla per la sua cordialità conduktandomi in mattinata con il medico di famiglia riferisce di eseguire urinocultura + abg aspettare l'esito di questo esame e in attesa nessun antibiotico ma solo dicloreum Cp 150mg 1 a pranzo poiché lo spermiocultura risulta passata da circa un mese e 6gg. Non è giusto riseguire nuovamente la spermiocultura?Mentre la guardia medica mi aveva consigliato di prendere zentamic 300 fiale 1 al di x 6 gg in seguito a prenotazione per visita specialistica si possa a Gennaio per tanto in base a quando scritto e alle verifiche già note e secondo la sua esperienza nel campo quale sia la strada migliore da percorrere grazie ancora..

[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
segua l'indicazione del suo medico e aspetti la risposta e quindi se confermata si consulti con il suo medico che in base all'ABG le indicherà la molecola migliore.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it