Circoncisione parziale ed eiaculazione precoce

Salve,
Sono un ragazzo di 24 anni e ho subito oggi un intervento di circoncisione parziale con appiattimento del frenulo (credo frenuloplastica) per una fimosi non serrata.
Credo di soffrire di eiaculazione precoce dovuto all'eccessiva sollecitazione del frenulo che credo fosse un po' corto che con l'operazione non è stato rimosso. Per questo e per altri motivi avrei preferito sottopormi ad un intervento di circoncisione totale. Al mio medico non ho parlato di eiaculazione precoce perché entrato in ambulatorio con tutte le infermiere presenti non mi sentivo a mio agio e lui data l'entità della mia fimosi ha optato per la parziale. La mia domanda è: l'intervento di circoncisione parziale e appiattimento del frenulo può influire positivamente o negativamente sul problema di eiaculazione precoce?? E poi, eventualmente consigliate di sottopormi ad una nuova circoncisione questa volta totale, se si quando? Il prima possibile o solo quando mi sarò ripreso da questa? Preciso che ho ancora il frenulo e il prepuzio senza l'anello fimotico che è stato rimosso.
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,si armi di pazienza e dia tempo al tempo.Rivaluti tra un anno, con lo specialista, il quadro clinico legato al disagio eiaculatorio e vedrà che,anche con l'aiuto farmacologico,orale e topico,noterà dei progressi significativi e condividerà con lui la eventuale necessità di ricorrere ad un nuovo intervento. Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test