Utente 523XXX
Buon giorno gentilì dottori,
Un mese fa ho effettuato un Color Doppler penieno dinamico per un problema di disfunzione erettile derivato da un un trauma perineale
In seguito a questo esame (risultato nella norma) ho avuto nelle settimane seguenti delle problematiche derivate dalle ignezioni.
La prima ignezione mi è stata fatta con 20 mcg di alprostadil nella parte destra del pene e la seconda con un antidoto per far andare il pene in detumescenza nella parte sinistra del pene.
Subito dopo sono subentrati i problemi
Mentre il pene andava in detumescenza ho notato che si era curvato verso il lato destro e quindi la parte sinistra era più gonfia
Inoltre sentivo dei fastidì e dei dolorini.
Il mio urologo mi disse che era tutto normale e che dovevo aspettare un po’ di giorni
Dopo una settimana i fastidì piano piano erano diminuiti però il pene era ancora curvo e duro pur essendo in detumescenza
Ricontattai L urologo che mi disse di aspettare un mese che mi sarebbe passato tutto
Il problema è che tutt’oggi non è ancora cambiato nulla, il mio pene non è più come prima.
È più sottile, quando lo tocco lo sento più duro pur essendo in completa detumescenza e se lo piego leggermente sento fastidio (cosa che prima non succedeva)
Inoltre quando va in erezione e quando torna in detumescenza ha cambiato forma, oltre ad essere più curvo verso sinistra, penzola verso il basso, e la parte bassa del pene è diventata più larga mentre quella più sopra si è ristretta ( e prima non era assolutamente così)
Aggiungo che quando ho contattato L urologo per dirgli di questi problemi mi sono fatto fare anche un Color Doppler basale per verificare non ci siamo stati danni
E lui mi disse che il Color Doppler era nella norma
Il problema che è passato un mese e non è cambiato nulla
Secondo voi cosa può essere?
Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore
una iniezione intracavernosa ed una iniezione con antidoto, sicuramente piu lunga e decisa potrebbero detereminare uno stato di cicatrizzazione, fibrosi, locale con incurvamento del pene
aspetti qualche settimana prima di approfondire il problema
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 523XXX

Gentile dottore innanzitutto grazie per la risposta
Purtroppo sono passati quasi due mesi e la situazione non è migliorata.
Per verificare eventuali danni, uno stato di cicatrizzazione, fibrosi ecc. che esami sarebbero utili per approfondire? Oltre ovviamente ad un Color Doppler basale
Le sarei estremamente grato se mi riuscisse a dare una risposta
Grazie mille in anticipo