Probabile pericardite e dolori al petto parte sinistra e braccio da 2 mesi

Salve, scrivo qui perché vorrei poter avere un'altra consulto e poi vedere come procedere.

Sono circa 2 mesi che ormai dopo una mastite avendo partorito prematuramente ad agosto (mastite avuta il 31 di Agosto) avverto un dolore forte al petto sinistro che si irradia al braccio e alla schiena precisamente tra le scapole.

Per la mastite feci cura con amoxocillina per 10gg 3 volte al dì senza gastroprotettore poiché mi dissero incompatibili con allattamento.

Il dottore mi ha prescritto RX torace risultati negativi e ed elettrocardiogramma risultato nella norma, anzi a dire della cardiologa perfetti, convinta che il mio malessere fosse causato da un possibile reflusso (probabile pe via dell'acidità riferita) mi prescrive Brufen 600 2 volte al dì accompagnato da benacid assolutamente naturale.
I dolori sembrano passare ma finito di prendere il Brufen tornano senza sosta.

Così nel frattempo prenoto una visita gastroenterologa che ancora devo fare e un ecocardiografia.
Nell'attesa un giorno sempre per questi dolori mi reco in ps fanno esami del sangue emocromo nella norma, una veloce ecografia al cuore nulla, ed ex torace anche qui nulla.

Mi dicono però di proseguire con Tachipirina per dolore e Brufen in più di fare l'ecocardiografia da me precedentemente prenotata.

Ora se è possibile mi può riferire se quanto scritto dal collega mandandole magari i referti la terapia prescritta e la diagnosi è corretta perché lo vedevo molto titubante a riguardo.

Ventricolo sinistro di normali dimensioni e cinetica, sia globale che segmentaria
EF conservata
MAPSE conservato
diastole nella norma
Atrio sinistro di normali dimensioni
Lembi mitralici lievemente ridondati con piccolo rigurgito, con lieve reflusso centrale, normale inflow
Radice aortica di normali dimensioni; valvola a tre cuspidi, continente; tratto ascendente visualizzabile normale.

Sezioni destre normali.
TAPSE 20 mm.
Lieve insufficienza tricuspidale con PAPs nei limiti della norma lieve spazio ecoprivo pericardio posterolaterale di 6-7 mm con aumento rifrangenza
VCI di normali dimensioni e variazioni respiratorie
Conclusioni verosimile esiti pericardite
Eseguire emocromo con formula PCR ves fibrinogeno se non controindicato per l'allattamento Brufen 2 volte al dì con gastroprotettore e colchicina 0, 5 al mattino
Questo è ciò che c'è scritto se e possibile mandargli l ecocardiografia fatta?

Inoltre il cardiologo non mi ha indicato per quanto tempo devo assumere nel caso compatibili con l allattamento questa terapia!
Io sono molto in ansia avendo anche un bimbo di 3 mesi sono tanto stressata per via del poco sonno anche se ultimamente sta migliorando.

Inoltre mi ha consigliato di fare anche un test da sforzo?
E se ovviamente i valori degli esami sono normali di non fare nessuna terapia.

Lei cosa ne pensa?
Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 105.5k 3.5k 3
Esegua , oltre agli esami che le hanno gia' prescritto anche il dosaggio della Troponina HS e se vuole ce ne invii l'esito

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie mille, purtroppo in questi giorni ho avuto il Covid e quindi devo attendere a fare gli esami, non appena passa li faccio e le mando i risultati.
Le volevo chiedere e possibile che il Covid possa peggiorare la situazione in qualche modo? Io ho l'ho avuto abbastanza pesante, con febbre a 39 dolori al petto più muchi.
La ringrazio!.

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto