Utente 319XXX
Salve Dottore,

In seguito a fastidiosi episodi di tachicardia sopravvenuti in un periodo lavorativo stressante, ho
eseguito degli esami consigliatimi da un cardiologo. Ho fatto le analisi del sangue con i valori tiroidei
e non ci sono stai valori degni di nota. Ho eseguito un ecocolordoppler anch'esso negativo ed infine un Holter
cardiaco 24h. Riporto di seguito il risultato:

RITMO SINUSALE CON NUMEROSE ECTOPIE. FC MEDIA 80BPM.FC MINIMA 26BPM ALLE 21.44. FC MASSIMA 131 BPM
ALLE 17.09. 7070 BEV MONOMORFI, ISOLATI ED IN SALVE DI BI E TIGEMINISMO. NESSUN BESV. ASSENZA DI PAUSE(>2000msec).
ASSENTI MODIFICAZIONI DINAMICHE DELLA FASE DI RECUPERO VENTRICOLARE.

Ho 46 anni, leggermente in sovrappeso, non fumo, non ho patologie in corso e non assumo farmaci. Colesterolo a 220.

Che interpretazione possiamo dare all' Holter?

La ringrazio anticipatamente per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il referto e' stilato poco bene: parrebbe che lei avesse avuto 7.000 extra ventricolari solo alle 17:09, cosa evidentemente impossibile.

Detto questo il numero totale di tali aritmie e' considerevole e probabilmente il suo CArdiologo le consigliera' ulteriori approfondimenti (ecocolordoppler cardiaco, prova da sforzo...) per valutare la opportunita' di una terapia.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza