Utente 495XXX
Buongiorno.
Chiedo gentilmente un consiglio/consulenza. Descrivo la situazione: due anni fa ormai andai dall'otorinolaringoiatra per un costante fastidio alla gola con tosse fastidiosa, mi fece un’ endoscopia con flessibile da cui non emerse nulla per cui attribuì la tosse agli effetti collaterali della pastiglia per la pressione ACCURETIC e consigliò di cambiare questo ace inibitore con Sartano o Calcioantagonista o Betabloccante. Da quel momento provai:
- NORVASC prodotto molto buono ma mi gonfiava le gambe e ho sospeso
- Lercadip ma mi faceva venire mal di testa e ho sospeso
- Un’ altra pastiglia (sartano) di cui non ricordo il nome ma mi faceva sanguinare il naso e ho sospeso.
Di fronte a questi insuccessi mi è stato consigliato dall’ endocrinologo da cui sono in cura di prendere Cardicor 1,25 mg al mattino e una alla sera , prendendo già prima regolarmente una pastiglia di cardicor alla sera per tachicardia: questo metodo consistente nel raddoppiare la dose di cardicor non mi da problemi per 3-4 giorni dopodichè sento un senso di affanno e battiti troppo bassi per cui ho dovuto abbandonare anche questo metodo.
A fronte di ciò sono tornata all’ assunzione di Accuretic 20mg, ma la settimana scorsa sono dovuta tornare dall'otorino per la tosse e mal di gola (con raucedine, rottura di qualche vaso con conseguente espulsione di sangue e un paio di cicli di antibiotici); il dottore ha eseguito di nuovo l’ endoscopia confermandomi che la gola non ha nulla quindi mi ha suggerito nuovamente di cambiare la pastiglia della pressione Accuretic (che assumo da 30 anni circa) oltre ad avermi dato una cura per Reflusso. Lo stesso dottore, su mia richiesta, mi ha suggerito la settimana scorsa Olmetec: poiché Olmetec non contiene il diuretico (a differenza di Accuretic) ed essendo io predisposta al gonfiore delle gambe (soprattutto la destra, e soprattutto d'estate), il medico di base mi ha prescritto la versione di Olmetec con diuretico ossia OLMEGAN 20 ma mi si è gonfiato il viso e ho interrotto immediatamente. Ora sto provando Olmetec, vediamo che effetto mi fa.


Le elenco le pastiglie che assumo per avere un quadro completo:
- (Accuretic 20 mg ½ cp ad die)
- Eutirox 75 1cp/die
- Hydrocortisone 10 mg 1,5 cp /die (per asportazione adenoma ipofisario)
- Cardicor 1,25mg 1 cp/die (tachicardia)
- Vytorin 1 cp/die (colesterolo)
- Urbason 4mg 1 cp/die a giorni alterni (polimialgia reumatica)
- Normix (ciclo una volta al mese per diverticoli)

Un altro medico mi ha suggerito Moduretic 1/2 cp a giorni alterni ma devo ancora provare.
Sono confusa. Cosa ne pensate? che pastiglia mi suggerireste voi?
Con la pastiglia la mia pressione è circa 130/80 ma ci sono giorni in cui tende ad essere bassa sui 110/70

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ovviamente non possiamo prescriverle farmaci per via telematica, ma iniziamo col dire che i sartani NON provicano certo epistassi.
L Olmesartan è l unico sartano che ha pochissimi studi che ne dimostrino l efficacia in termini di riduzione di mortalita e morbilita, quindi semmai mi orienterei sul Valsartan o Irbesartan.

La terapia diuretica ideale , dato che lei assume cortisonici , è l
antialdosteronico (spiromolattone o canrenoato di potassio)

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza