Cardiomiopatia aritmogena

Buongiorno.

Ad aprile effettuerò il mio primo follow up al Maugeri a pavia, ma questa lunga attesa, accompagnata anche da una sintomatologia aspecifica mi porta davvero a non essere più padrone delle mie sensazioni e paure.

In quest' ultimo anno sono stato seguito da un aritmologo presente nella mia città.

Ho effettuato numerosi ECG, una prova da sforzo, diversi ecocardio color doppler, holter e un esame elettrofisiologico.
Ciò che mi ha portato a fare tutti questi esami sono alcuni sintomi che compaiono in determinate condizioni, a riposo e soprattutto di notte.
Questi sintomi strani notturni, non li collego ne ha ad ansia ho altre situazioni psicologiche.
Tutto mi succede solo nel dormiveglia!
Entrò nella fase REM mentre ho ancora consapevolezza del mio corpo, ed ecco che arrivano i sintomi! una sensazione di mancamento mi avvolge, un attimo, forse meno di un secondo!...vengo svegliato da questa sensazione e dal cuore, quest' ultimo che in contemporanea a questa sensazione ecco che lo sento accelerare, il ritmo e totalmente fuori controllo e irregolare, tachicardia, e battiti aritmici.
dopo dieci secondi circa tutto torna normale! a volte la sensazione non si ripresenta, mentre altre volte succede anche 3 4 volte, tutte le volte che sembra che sto per addormentarmi.
Molto raramente invece mi compaiono extrasistoli e crisi vagali, in stati di eccitazione o paura, con abbassamento della frequenza e pausa compensatoria.
Questi sono i motivi di questi miei esami.
tutti con esito negativo (il sef negativo, l ECG solo un bbdx, ecocolor doppler negativo, solo un lieve rigurgito, prova da sforzo negativa, e negli holter solo 2 3 pause notturne di circa 3, 25 secondi, identificate come pause non critiche.
L aritmologo mi dice che ciò che percepisco potrebbe dipendere dalle pause, e in stati estremamente ansiosi e di paura dove magari mi sforzo di non dormire, in quei momenti la fase REM diventa molto più percepibile e percepisco appunto la pausa, che mi dà tali sintomi.
ho risposto a varie domande riguardo la mia famiglia, nessuna morte per malattie cardiache o altro.
Tutto questi esami non mi tranquillizzano e non mi va di tenermi questi sintomi orribili.
Dunque ho prenotato questa visita al Maugeri a Pavia, dato che da quanto ho capito e uno dei più importanti centri che studia tutte queste patologie subdole, dalla brugada a tutte le altre.
La domanda che voglio porre qua e una sola, se da tutti questi esami, qualora ci fosse stata una cardiomiopatia aritmogena, sarebbe risultata visibile.
Ho letto sintomi che ho e li collego tutti a questa patologia: astenia, dispnea e cardiopalmo dopo uno sforzo minimo...e a volte il mettermi seduto sul letto o il mettermi in piedi non sono mi crea affaticamento e un aumento immotivato della frequenza, ma anche un innalzamento di pressione.
e quest' ultima torna subito normale non appena mi risiedo e i sintomi svaniscano.
Anche il dosaggio BNP pro a dato esito negativo.
...vorrei capire solo cosa mi sta succedendo e cosa c'è che non va nel mio cuore.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,3k 2,8k 2
Inizio col dire che durante la,fase Rem si dorme e pertanto lei non può avvertire alcun sintomo, perché se lo,avvertisse vorrebbe dire che lei non dormirebbe e quindi non puoi essere nella fase REM

ciò che invece mi interessa sono quest pause di 3"5 secondi che le avrebbero rilevato all holter ...mi può inviare i tracciati via mail? ovviamente che non siiano anonimi perché per motivi medi medico ali non potrei prenderli in considerazione

mail cecchinicuore@gmail.com

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,grazie per questa risposta rapida.
Va benissimo..posso mandare l holter con la relativa pausa alla sua mail.
La mail e quella presente nella sua firma?.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,3k 2,8k 2
si glielo ho anche scritta nel post

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test