Dolori al petto e sbamdatezza

Salve ho 25 anni
circa una settimana fa mi sono svegliato nelle prime ore della mattina con il braccio addormentato (probabilmente poiché ci stavo dormendo sopra) e dolore al petto
Mi alzo di istinto e comincio a tremare
Il tutto dura per un 40 Min poi prendo goccie di en e regredisce
In questi giorni ho avuto delle fitte al petto scostanti durante la giornata e non ho più fatto molto caso imputando il tutto a dolori intercostali
Ieri notte dopo circa due ore dall'essermi addormentato mi sveglio nuovamente con fitta e senso di gonfiore al petto sinistro, vertigini e brividi di freddo
La fase acuta dura ancora circa 40 Min /1 ora
Poi mi addormento
Oggi continuo ad avere stanchezza e senso di gonfiore al petto e mi sento leggermente stordito
Potrebbe essere un segno precoce di infarto?

Mi consiglia di andare al pronto soccorso per accertamenti?

Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 105.3k 3.5k 3
Gia' il fatto che a 25 anni lei abbia a disposizione gocce di EN fa intuire che lei soffra di problemi di ansia.

Tenga conto che questo farmaco e' molto utile nella fase acuta come sintomatico ma non le cura la patologia ansiosa.

Ne parli con il suo psichiatra

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta dottore
Sicuramente sono un soggetto che va in ansia questo lo riconosco
L'en mi è stato dato dal Medico di base in ogni caso non da uno psichiatra
Ritiene quindi che dovrei rivolgermi a questa tipologia di figura?
I sintomi che le ho descritto quindi secondo lei non sono imputabili a problemi cardiaci?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 105.3k 3.5k 3
Assolutamente no
Si tranquillizzi

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso