Dispnea dopo vaccino pfizer

Salve gentilissimi dottori.

Vi scrivo per parlarvi del mio problema riscontrato negli ultimi giorni e per farvi il quadro completo della situazione.

Innanzitutto sono un ragazzo di 34 anni, 180 cm per 78 kili, mi alleno (anche ad alta intensità) 6 giorni su 7, per circa 90 minuti a sessione giornaliera.
Non ho problemi di respirazione o altro.

Dunque veniamo al fatto per il quale vi scrivo.
Sabato mattina mi sono sottoposto alla prima dose di vaccino Pfizer e, per i due giorni seguenti, non ho avvertito ne stanchezza ne febbre.
Gli unici effetti collaterali che riscontravo erano un leggero dolore al braccio ed in generale un po' sul fianco sinistro (l'iniezione me la sono fatta fare a sinistra) e poco altro, tant'è che sia sabato che domenica ho svolto una vita normale, ad esempio uscendo la sera con la mia fidanzata e (il giorno dopo l'iniezione) facendo anche un po' di leggera attività fisica sottoforma di una camminata da circa 40 minuti poco prima di cena.
Tenete conto che essendo dotato di Apple Watch posso sempre tenere sotto controllo le mie pulsazioni e non ho notato nulla di strano sia sotto sforzo che a riposo.

Lunedì mattina invece appena alzato ho riscontrato da subito un po' di stanchezza ma, essendo un filo 'testardo', ho preso un polase sport e sono uscito per una camminata da mezz'ora (nei piani).
Purtroppo a metà camminata mi sono sentito molto stanco e con il fiato corto, e trovandomi in una zona molto isolata alla fine (dopo aver atteso sperando che la situazione si normalizzasse) ho chiamato un'ambulanza.
Il medico e l'infermiera, gentilissimi, mi hanno sottoposto a tutti i controlli di routine (ECG, controllo saturazione, auscultazione, controllo pressione e battito, misurazione temperatura) ed hanno riscontrato tutti valori ottimi.
Come motivazione per questo problema mi hanno dato stanchezza post-vaccino che poi è andata a sommarsi al fatto che era un orario caldo, ovvero le 11:30, che mi hanno causato infine un'attacco di panico / ansia (all'arrivo dei sanitari avevo mani e braccia fredde rispetto al resto del corpo).
Ieri sono stato sempre a riposo, nonostante il medico del 118 mi abbia detto che volendo potevo pure fare dell'attività fisica leggera avendo tutti dati buoni.
Stamattina ho svolto 30 minuti di attività fisica leggera e non ho riscontrato problemi (ne fiato corto ne altro).
Però a momenti, sia ieri che oggi, specialmente quando cammino, mi torna ancora questa sensazione di fiato corto e stanchezza.
Tramite Apple Watch e saturimetro tengo controllo i miei parametri e tutto è sempre nella norma (saturazione SEMPRE almeno a 97 e battiti sempre nella mia norma, ovvero 45 quando dormo, sui 50/60 a riposo, 80 quando cammino e 120 sotto sforzo).
Pertanto vi chiedo, questo fiato corto è dovuto soltanto al vaccino o mi devo preoccupare per questi casi di miocardite/pericardite post pfizer?
Il mio medico di base mi dice di viverla con meno ansia però sapete, dopo la situazione di lunedì mattina non è semplice.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
Guardi lei ha dei valori normalissimi
Chiamara un'ambulanza per delle sciocchezze del generte e' veramente da lasciare senza parole

Leio non ha niente

e con questo la saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Attivo dal 2015 al 2021
Ex utente
Grazie dottore. Capisco la sua risposta ma ci tengo a precisare che presi quella decisione dopo essermi consultato per telefono con il mio medico curante.
Ad ogni modo, il dolore alla respirazione si è ripresentato altre volte nei giorni seguenti ed il medico curante pur pensando si trattasse di dolori muscolari, ha deciso di farmi fare degli esami del sangue per vederci un po’ più chiaro. I primi esami sono andati bene (troponina inclusa) tranne per un singolo fattore, il d-dimero, che risultava essere 690. Al che, il medico ha deciso di farmi ripetere gli esami a 24 ore di distanza, ed il d-dimero risultava essere calato fino a 78, quindi nella normalità. Le chiedo solo due cose se avrà il tempo e la gentilezza di rispondermi: questo calo da 690 a 78 in un solo giorno è una cosa che può capitare? Inoltre, pensa che possa essere utile rifare il controllo del d-dimero nei prossimi giorni per sicurezza? ? Grazie in anticipo e buona giornata.
[#3]
dopo
Attivo dal 2015 al 2021
Ex utente
Ecco i risultati completi di oggi
Leucociti

7,1 migliaia/mmc

4,0 / 10,0

Eritrociti

5,3 milioni/mmc

4,5 / 6,0

Emoglobina

16,5 g/dL

13,5 / 17,5

Ematocrito

47 %

40 / 52

M C V

89 fL

82 / 98

M C H

31 pg

27 / 32

M C H C

35 g/dL

32 / 37

RDW -CV

12,6 %

11,5 / 14,5

Piastrine

183 migliaia/mmc

150 / 450

MPV

11,4 fl

9,1 / 12,3

Neutrofili

55 %

40 / 75

Linfociti

36 %

20 / 45

Monociti

6 %

fino a 12

Eosinofili

3 %

fino a 7

Basofili

0,1 %

fino a 2,5

Neutrofili

3,9 10^3/mmc

1,8 / 7,5

Linfociti

2,6 10^3/mmc

1,0 / 4,5

Monociti

0,4 10^3/mmc

fino a 0,8

Eosinofili

0,2 10^3/mmc

fino a 0,7

Basofili

0,0 10^3/mmc

fino a 0,1

Note

D-DIMERO

78 ng/mL

0/500

Annotazione:

FIBRINOGENO

284 mg/dL

180 / 350

AZOTEMIA

23 mg/dL

17 / 50

PROTEINA C REATTIVA

INF. 0,2

fino a 0,5

CREATININA

0,94 mg/dL

0,40 / 1,30

SODIO SERICO

140 mmoli/L

135 / 148

POTASSIO SERICO

4,1 mmoli/L

3,5 / 5,3

TROPONINA I

INF. 1

fino a 1

Se questi dolori toracici in concomitanza con la respirazione dovessero continuare, mi consiglia altre analisi?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test