Utente 473XXX
Ho ormai 24 anni, da sempre ho una pelle a tendenza acneica con tanti comedoni e molto unta. Dopo i 20 anni il problema è peggiorato: quando il clima è leggermente umido la pelle risulta estremamente unta soprattutto nella zona della fronte e del naso a tal punto da darmi la sensazione di sentire il viso "sporco" già a metà giornata. Sulla fronte oltre ai numerosi comedoni ho una pelle estremamente irregolare con piccoli "granuli" (non saprei come altro definirli) che mi hanno detto essere ghiandole sebacee ingrossate, in tutto il viso ho poi pori dilatati e "occlusi". Ho usato diversi prodotti per pulirmi il viso senza ottenere il minimo risultato pur essendo stato visitato da diversi dermatologi. Il problema mi sta causando disagio a livello psicologico, è possibile che il problema derivi da un'intolleranza alimentare o un problema ormonale? Credo di condurre uno stile di vita sano, facendo attenzione alla dieta e all'attività fisica, mi sembra strano che il mio problema derivi esclusivamente da cause genetiche.
Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

solitamente tratto questo tipo di problemi anche negli uomini con dei peelings specifici che impattano anche sulla ghiandola sebacea.
I risultati sono eccellenti.
Ovviamente non posso valutare il suo caso da qui e le consiglio di affidarsi al dermatologo di sua fiducia.

Lo stress e lo stile di vita incide sicuramente in queste patologie.

carissimi saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it