Utente 499XXX
Salve dottori. È da quando ho 16 anni che mi sono accorto di perdere un eccessiva quantità di capelli, e infatti già a 17 anni sembro già mio padre... Adesso che ho 18 anni non riesco ad accettare questa cosa, quindi chiedo innanzitutto su cosa fare (visita, prodotti, ecc.), e inoltre vorrei chiarire dei punti sulla mia vita: purtroppo sono stato dallo psicologo e ha detto (ma già me ne rendevo conto) che soffro si pornodipendenza e masturbazione compulsiva, che sto cercando in questi giorni di evitarla, anche se è molto difficile. Però, siccome è da circa 2 anni che faccio questa pratica, ho pensato, anche con quanto letto da internet, che potrebbe essere questa la causa di ciò. Però il fatto è che voi potreste dirmi che la causa sia genetica, però chiunque della mia famiglia non ha mai avuto l'alopecia a quest'età, ma sempre più tardi (40 anni circa), come mio padre e anche dalla parte di mia madre, in cui però è una cosa genetica. Io penso, e chiedo a voi, che sia causato da uno sbalzo ormonale o qualcosa del genere, e io penso sia proprio a causa della masturbazione.

https://drive.google.com/file/d/1FGW6GxPaRHDMf1lVSkq6u5LsSOvDQEyr/view?usp=drivesdk

Questo è il link della mia situazione attuale. Intanto sto usando toppik, che contiene microfibre di cheratina che riesce a coprire quest'anno parte. I capelli sono sottili e forse c'è anche un diradamento. Ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo.

ho diversi pazienti che hanno iniziato un'alopecia a 16 o anche a 15 anni. La cosa non è rarissima seppur non frequente.

E' fondamentale in questi casi NON nascondersi dietro ad un dito (o mascherare inutilmente la calvizie) poichè un processo che inesorabilmente conduce ad una calvizie completa vista appunto la giovane età, l'aspettativa di vita ed il livello dell'ormone diidrotestosterone.

La buona notizia è che oggi anche la calvizie si può curare con successo

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/5216-nuove-terapie-rigenerative-per-la-calvizie.html

Pertanto la invito ad effettuale la visita dermo tricologica meglio se corredata di tricoscopia digitale

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/2209-il-tricogramma-ieri-la-tricoscopia-oggi-cosa-e-cambiato-in-tricologia.html

Buona lettura quindi e segua i miei consigli

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it