Lesione ulcerata sulla pelle del lobo posteriore dell'orecchio

Gentili dottori, chiedo un consulto per mio padre.


Per circa un anno mio padre (55 anni) ha detto di avere come "una pallina" nel lobo posteriore dell'orecchio destro, non era sintomatica.


Circa un paio di mesi fa (forse tre) ha deciso di schiacciarsi questa pallina da solo come fosse un brufolo, ha detto che gli era già capitato molte volte e aveva risolto sempre il problema in questo modo.


Mio padre non ha mai sofferto di otiti ricorrenti, né si è mai esposto particolarmente al sole, tanto meno nella parte posteriore del lobo dell'orecchio, non lavora a contatto con il catrame o altri agenti chimici da contatto se non l'alluminio, non penso quindi rientri tra i fattori di rischio classici per sviluppo di un tumore della cute, mio nonno però (suo padre) ha sviluppato un melanoma circa 2 anni fa, ma prima della "spremitura" di mio padre la cute non presentava nessun colore particolare.

Aggiungo che mio padre ha diversi lipomi che dovrà presto togliere.

Per due mesi dopo la spremitura, la lesione non è guarita, si è ipercheratinizzata e ha continuato a perdere qualche goccia di sangue soprattutto quando andava a dormire (abbiamo ipotizzato che fosse perché nella notte girava la testa sul lato della ferita)

Fino a settimana scorsa la lesione si presentava ipercheratosica con una goccia di sangue, non dava dolore né nessun'altro sintomo, abbiamo però deciso di andare da un dermatologo che ci ha inviati da un chirurgo per togliere la lesione
Il chirurgo ci ha detto che la lesione aveva un brutto aspetto e che forse potrebbe essere un tumore della pelle, ha quindi proceduto a prelevare un campione bioptico e il risultato istologico ci arriverà tra circa una settimana.


So che ora si può solo aspettare, ma intanto vorrei chiedere a voi se questo caso vi sembra pericoloso ed eventualmente come procedere nell'attesa dell'esame istologico.

Eventualmente se può esservi utile posso mandarvi un'immagine della lesione prima della biopsia.


Vi ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.
[#1]
Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro Dermatologo 40 5
Buona sera, da ciò che riferisce le ipotesi possono essere molteplici, quelle più frequenti una neoformazione detta carcinoma Basocellulare ( di solito sono forme non particolarmente aggressive) o una infiammazione della cartilagine dell orecchio.Avendo la possibilitá di visionare una foto potrei essere più chiara quindi se vuole invii pure la foto.
Resto in attessa ,buona serats

Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottoressa, la ringrazio per la sua risposta.

Le allego il link alla foto.

https://imgur.com/XvLHMgb
[#3]
Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro Dermatologo 40 5
ho difficoltà ad aprire la foto

Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Se schiaccia sul link (che dovrebbe apparire azzurrino) sarà rimandata ad una pagina di questo sito (medicitalia) con una scritta in un riquadro celeste che dice :
"Stai per aprire un link esterno a Medicitalia.it: https://imgur.com/XvLHMgb";

Sotto al riquadro trova tre pulsanti, tra questi ce n'è uno verde che dice "Ok"

Se schiaccia il pulsante la rimanda ad un sito chiamato Imgur che permette di postare immagini, c'è subito la mia immagine che può scorrere verso il basso

Ho dovuto fare questo processo un po' complicato perché non ho trovato un modo di pubblicare la foto direttamente su questo sito purtroppo, quindi ho dovuto usare un sito esterno (che è simile a facebook) per postare la foto e ottenere un link da mandare a Lei

Mi scuso per il disturbo Dottoressa, e La ringrazio tantissimo
[#5]
Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro Dermatologo 40 5
io non posso scaricare l applicazione per problemi di memoria

Dr.ssa Pieralba Giuseppina Todaro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa provo a mandarle un link allo stesso sito ma che apre direttamente la foto, non dovrebbe servire alcuna applicazione particolare

Di seguito il link

https://i.imgur.com/XvLHMgb.jpg

mi scuso ancora per il disturbo

Il melanoma, o cancro della pelle, è un tumore, spesso molto aggressivo, che si sviluppa dalle cellule della pelle che producono melanina (melanociti).

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test