Melanoma e conduzione vita futura

Buongiorno gentili Dottori,

Qualche settima fa mi è stato escisso un nevo risultato poi all'istologico melanoma stadio 1A a diffusione superficiale, crescita verticale, Clark III, spessore breslow mm 0.3, assente ulcerazione, 1mitosi/mmq, infiltrato linfocitario Intra e perilesionale lieve non-brisk, regressione presente minore del 75, invasione vascolare e infiltrazione perineurale non evidente, margini esenti da neoplasia.


Il dottore mi ha detto che mi praticherà l'allargamento e poi la procedura di follow up sarà un controllo annuale.
Mi ha confermato che posso stare tranquilla, che sono "guarita al 100%".


Purtroppo mi è parso freddo e frettoloso, con scarsa voglia di rispondere alle mie domande che possono essere parse forse banali per un esperto di lunga data e rispondendo solo a monosillabi.


Ora, dopo la lunga premessa, voglio chiedervi se posso stare davvero serena e se posso condurre una vita normale, portando avanti le mie attività lavorative e famigliari fino ad ora svolte.


Sono mamma di due bambini piccoli e sentirmi in pericolo mi fa vivere nell'ansia più totale, non riesco a dormire la notte, piango sconfortata.
Mi penso già condannata a non poter più portare i miei bimbi al parco, al mare o in montagna, in città e vivere solo al chiuso.


Sono davvero avvilita, forse per non aver avuto risposta alle mie domande e per la mancanza di empatia che ho riscontrato nel medico che ho incontrato e che fortunatamente so già che non incontrerò più nei prossimi controlli annuali.


Scusatemi e grazie a chi vorrà sinceramente rispondermi
[#1]
Dr. Alessandro Benini Dermatologo 3.2k 72
Gentile Utente l'esame istologico conferma che per protocollo deve eseguire un allargamento chirurgico poi farà controlli annuali come qualsiasi paziente poiché è da ritenersi guarita
Stia più che tranquilla
Cari saluti

Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott. Benini,
la ringrazio davvero tanto per la rassicurazione.
Ieri ho tolto i punti dalla ferita chirurgica post allargamento. Il mio medico di base ha tolto anche delle "crosticine"che si erano formate attorno al nodo dei vari punti di sutura ed ora, proprio lì, vedo come dei buchetto di pelle più viva che essuda, infatti sulla maglietta trovo dei segni di colore chiaro. Il medico ha detto che la ferita è molto bella, non provo nessun tipo di dolore. Come la devo gestire secondo lei?
Grazie mille se troverà il tempo per rispondere.
[#3]
Dr. Alessandro Benini Dermatologo 3.2k 72
Gent.ima Utente vanno applicate pomate antibiotico/corticosteroidee mattino e sera per 1 mese , fotoprotezione totale in caso di esposizione solare e dopo un mese crema elasticizzante con massaggio giornaliero per 3-4 mesi
Cari saluti

Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

Il melanoma, o cancro della pelle, è un tumore, spesso molto aggressivo, che si sviluppa dalle cellule della pelle che producono melanina (melanociti).

Leggi tutto