Tudca e esofagite

Buongiorno, dopo essere andato al pronto soccorso per dolore retrosternale e alla deglutizione mi veniva diagnosticata un'esofagite da trattare con riopan e lucen 20mg due volte al giorno e con la prescrizione di eseguire egds; non assumo altre terapie a parte tudca per precedente fango biliare; è possibile continuare l assunzione di tudca in presenza di esofagite?

Grazie
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 6.7k 205 65
La diagnosi di esofagite va fatta in corso di gastroscopia, per ora è soltanto un sospetto diagnostico.
Per ottenere un buon risultato dall'indagine non dovrà assumere esomeprazolo per almeno i dieci giorni precedenti; il riopan può assumerlo fino a 1-2 giorni prima.
È preferibile sospendere la terapia con sali biliari.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
Utente
Utente
Ringrazio per l'esauriente risposta..non ho mai sofferto di problematiche gastriche/esofagee... è possibile che la terapia con tudca che assumo da più di un anno possa dare questo tipo di effetti collaterali?
Grazie
[#3]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 6.7k 205 65
È possibile

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

DCA: Disturbi del Comportamento Alimentare

I disturbi alimentari (DCA), come anoressia, bulimia e binge eating, sono patologie legate a un comportamento disfunzionale verso il cibo. Sintomi, cause, cura.

Leggi tutto