Utente
Gentili Dottori,martedì30.08 mi sono recata al PS perchè dopo 2-3 giorni che avevo un dolore alla fine della colonna vertebrale a sx(zona coccige),mi capita spesso da tanti anni,il dolore si è acutizzato fino a diventare fortissimo/continuo con irradiazione sul fianco/anca e addome inferiore/inguine sx. Il medico mi ha visitata:addome molle al tatto/nessuna massa,nessun problema ad urinare,feci normali per colore e consistenza,no sangue(ero andata di corpo anche la stessa mattina),no febbre,no vomito,no anoressia(negli ultimi mesi sono ingrassata di 5-6 kg)mi ha fatto una iniezione di Voltaren+Bentelan,pensando ad una sciatalgia acuta.Però il dolore dopo alcune ore non è passato mi sono recata al PS:mi hanno visitato e sottoposta a:esami urine e sangue completi,rx addome+bacino+rachide lombosacrale,ecografia addominale.I medici ci hanno detto che tutti gli esami sono andati benissimo,solo stasi fecale(non specificato in che punto).Sono stata dimessa dopo flebo analgesici con:"dolore addominale in coprostasi" e terapia: Selg 250 2/dì,Voltaren fiale 5gg,Normix 3dì per 5gg.Non è stato richiesto nessun altro accertamento,solo visita dal curante e se il dolore persistesse di tornare al PS.Ad oggi(ultimoVoltaren Sabato 3.09 mattina,ultimoNormix Domenica 04.09 sera)il dolore è scomparso.Secondo Voi la causa di questo dolore è da attribuirsi più all’addome o alla schiena?Ritenete necessari ulteriori accertamenti?Se sì quali.Grazie per la Vostra gentile risposta.Spero mi possiate rassicurare ulteriormente.Distinti saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non è facile orientarsi con tutti gli accertamenti negativi. L'unico dato è la coprostasi. Come hanno consigliato i medici del PS c'è soltanto di attendere e fare nel frattempo una terapia sintomatica. Si potrebbe anche pensare di fare un colonscopia (se non è stata mai fatta) /eo un TAC addome.

Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gent.ssmo Dott.Cosentino, grazie davvero per la Sua veloce e chiara risposta.

Volevo solo aggiungere altre informazioni riguardo al dolore che magari Le possono essere utili:
Il dolore fin dalla sera stessa del rientro dal PS si era attenuato tantissimo infatti avevo dormito tutta la notte, fino a ridursi il giorno successivo solo ad un qualcosa di "latente". Poi dal giorno dopo il dolore e' scomparso del tutto e sono circa 6-7 giorni che non ho piu' male, da 2-3 giorni ho anche finito le terapie.

Visto che mi sembra che Lei parli al condizionale riferendosi alla possibilita' di esguire una colonscopia e/o una Tac addome, ed essendo la colonscopia un esame un po' "traumatico" alla mia eta', preferirei nel caso il dolore si ripresentasse fare un Tac addome. Un ultimo chiarimento gentile Dottore, l'eventuale Tac addome la farebbe a prescindere, oppure solo nel caso il dolore dovesse ripresentarsi?

Grazie ancora per la Sua gentilezza e per il Suo importantissimo aiuto.

AugurandoLe un' ottima giornata, Le porgo i miei piu' cordiali saluti..

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi di aspettare l'eventuale ricomparsa della sintomatologia. Se c'è qualcosa di serio i sintomi non scompariranno del tutto.


Augori e mi aggiorni, mi farebbe piacere.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Gent.ssimo Dottor Cosentino, prima di tutto vorrei ringraziaLa con tutto il cuore per la Sua gentilezza e chiarezza! Ascoltero' il Suo consiglio e la terro' informata, sperando che il dolore non si ripresenti come e' stato nell'ultima settimana. Con tantissima stima e gratitudine, Le porgo i miei piu' cari saluti.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Grazie ed auguroni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Gent.ssmo Dott.Cosentino,

scusi il ritardo nell'aggiornarla, ma ho voluto aspettare appositamente, per vedere se ci fosse stata una eventuale ricomparsa dei sintomi.

Fortunatamente dopo l'episdio acuto sopra riferitoLe e le terapie successive, non ho piu' avuto nessun problema.

Grazie ancora per il Suo supporto e la Sua grandissima umanita'.

Le porgo i miei piu' cari saluti.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi fa piacere sapere che il tutto si sia risolto.

Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it