Utente
Salve , vi contatto in merito ad un dubbio / paura che si sta accentuando con il passare delle ore...
Inizio semplicemente dicendo che... purtroppo peso 98 kg , ho 28 anni e sono alta 1,60 cm , perciò sono in grande sovrappeso , dettato maggiormente dal fatto che cerco appagamento nel cibo perchè non riesco a trovarlo nella gente e mi vergogno per questo ma non riesco ad uscirne.ho un alimentazione sbagliatissima , mangio solo " schifezze " , mi è stata diagnosticata esofagite da reflusso che ho mal curato e sta di fatto che da domenica mattina 2/10 , dopo un sabato sera in cui ho mangiato al ristorante e tra cui roba " piccante " mi sono svegliata con un dolore che parte da sotto la costola lato sinistro e termina nell'inguine.Ma se mi spingo con le mani su quel dolore sinistro ne risento di questo dolore in tutto il ventre.Se sto ferma non sento nulla.Ma se cammino, faccio delle torsioni del busto , se faccio stretching , mi fa male... è come se sento pungere... le feci sono leggermente mucose e color marroncino chiaro.Quando defeco non sento dolore atroce... no... solo se faccio forza mi fa male...
mi fa male però... anche se respiro... il medico inizialmente mi h a prescritto di prendere tachipirina 500 3 volte al di , ma non ho sentito nessun miglioramento perciò sono ritornata dal medico e mi ha prescritto " ACTISIM 20CPR BISTRATO CAR+ " solo che in farmacia non c'era... è da ordinare , arriva domattina , perciò ho iniziato a prendere 2 comprese di carbone vegetale " bodyspring " e a mangiara in bianco. Comunque il medico mi ha consigliato di fare una coloscopia ed anche una gastroscopia. Sono una persona molto " paurosa " per gli esami complicati ma so che devo farlo... anche se ho paura... che credo sia legittima...

Se ho il colon irritato si può fare comunque una colonscopia ?

Il gastroenterologo più bravo nel mio paese... Mastronardi... è strapieno... per prenotare visita bisogna aspettare mesi... e come faccio ?

l'ultima volta che sono stata ad un gastroenterologo in ospedale... mi ha prescritto il lucen e mi ha detto... " bhè se fai una gastroscopia valuto meglio "

1 anno fa precisamente il 10/10/2010 sono andata d'urgenza al pronto soccorso perchè alle 5 di mattina mi sono svegliata in soprassalto per dei dolori lancinanti allo stomaco... fortissimi... e defecavo pochissimo e con sangue...

mi hanno fatto un antidolorifico , sono passata dal chirurgo che ha messo un sondino nell'ano e ha detto che non c'era nulla... ma che avevo avuto un blocco intestinale e consigliava di fare una colonscopia... ma " testarda " non l'ho fatta per paura perchè poi problemi di dolori li ho avuti ma sporadicamente...

leggendo tante esperienze on line adesso la vedo da pessimista.. e dico...

Non voglio morire di tumore al colon cacchio o 28 anni... mi sposo l'anno prossimo...

sono pessimista ed ho tanta tanta tanta paura.mio zio è morto di tumore all'esofago e ho visto cosa significa morire di tumore

cosa ne pensate della terapia del medico ?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Io credo che possa tranquillamente organizzare il suo matrimonio senza pensara al cancro. Da quanto dice è già stata valutata dai medici e non mi sembra che abbiamo posto dubbi su "brutte" malattie e che si stiano orientando su un colon irritabile. In attesa della visita gastroenterologica si faccia prescrivere almeno un'ecografia addominale,


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Salve Dott. Cosentino , la ringrazio per la risposta.

Il mio medico curante non ha ritenuto opportuno fare un acografia addominale in quanto l'ultima ecografia addominale " completa " l'ho fatta il 23/02/2011... ed è tutto positivo tranne leggermente il fegato più grosso... dettato dal sovrappeso.

Lei riterrebbe opportuno farne subito un altra ?

Pensa che stia sbagliando a prendere il carbone vegetale e la tachipirina 500 ?

fare la colonscopia e la gastroscopia è opportuno per togliere qualsiasi dubbio ? anche se ovviamente dovrebbe dirmelo il gastroenterologo che mi visiterà... spero Mastronardi con la quale non mi sono ancora messa in contatto... sempre occupato uff :(

Il mio medico curante si.. è bravo... però alcune volte un pò superficiale...

infatti dopo essermi letta dei papiri on line su colon irritabile , morbo del colon , cancro ecc... sono corsa dal medico dicendogli " dottore ma non è che ho il colon irritabile ? " e lui mi dice " e si certo che potrebbe esserlo "...

bhò... sono confusa...

cercherò in mattinata di prenotare una visita dal gastroenterologo

Questa mattina , dopo sveglia... il dolore non è cambiato... ne più , ne meno... sempre lui... uff :(

spero passi presto... :(

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non serve un'altra ecografia e va bene il carbone vegetale (ed eventualmente e saltuariamente la tachipirina per sintomatologia dolorosa).


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore , domani parlerò con un altro gastroenterologo perchè il " famoso dott. Mastronardi mi ha prenotato il 15 / 12 / 2011 quindi in sostanza... prima la gente muore... e poi va a fare la visita da lui... assurdo...

va bhè... speriamo bene...

le farò sapere come procede...

grazie ancora...

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. A risentirci.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Salve Dottore , sono stata dal gastroenterologo , che dopo avermi fatto tante domande relative all'alimentazione alla defecazione , acidità e argomenti correlati , mi ha visitato... mi ha toccato la pancia con i polpastrelli e mi ha detto che in gran percentuale è il colon irritabile.

Mi ha detto di non prendere più il carbone e simeticone ma mi ha prescritto le DEBRIDAT capsule molli da 150 mg da prendere per 1 mese , 2 al giorno lontano dai pasti però mi ha detto di ricontattarlo tra martedi o mercoledi per dirgli come sta andando.

ha detto che il dolore deve diminuirmi... però mi ha detto... di controllare le feci , se le vedo troppo mucose... e di riferirglielo.

inoltre ha detto che mi consiglia di fare comunque una gastroscopia per l'acidità e per vedere se ci sono dei danni... per sicurezza , ma mi ha detto che non è assolutamente il caso di fare una colonscopia momentaneamente e che le colonscopie vanno fatte dopo che ad esempio c'è troppo muco sulle feci o traccia di sangue... ma secondo lui non sarà il caso...

mi ha detto di non preoccuparmi di tumore o morbo di chron perchè i sintomi sono più accentuati e lui afferma che controllare se c'è un tumore al colon alla mia età è maggiormente relativo ad un fattore genetico , ma io non ho parenti che hanno avuto tumore al colon... di nessun genere...

tutto quà...

inizio a prendere il debridat e si vedrà...


grazie per l'attenzione...

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi sembra sia stata una buona visita e credo proprio che sia in buone mani.

Auguri.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it