x

x

Colon irritabile - angioma epatico

Gentili dottori,
vorrei un parere su quanto segue:
Soffro di colon irritabile con i classici problemi di tensione addominale senso di peso ed evacuazione a volte regolare ed a volte no.
Sono un soggetto ansioso che tende ad accumulare la rabbia piuttosto che esternarla.
A novembre mi sono sottoposto a colonscopia e mi è stata riscontrata la presenza di un polipo di 1 cm rivelatosi poi adenoma tubulo villoso con displasia di grado moderato focalmente severo.
Il Gastroenetrologo mi ha consigliato di effettuare un esame di controllo il prossimo settembre.
Ho fatto anche una ecografia addominale sei mesi fa e ripetuta pochi giorni fa che non ha evidenziato nulla di rilevante se non un angioma epatico di 7 mm che al controllo dopo sei mesi appariva immutato.
Il problema è che periodicamente, diciamo due tre volte all'anno, soffro di coliche addominali con dolori crampiformi al basso addome che si presentano di sera e calmo solo con la somministrazione di un antispastico.
Nei due tre giorni successivi la colica mi rimane una sensazione di addome preso a pugni cioè è come se mi avessero dato dei pugni nella pancia e quindi me lo sento tutto indolenzito specie nella parte bassa di destra. Tale sensazione sparisce poi nel giro di due tre giorni.
Il Gastroenterologo mi ha consigliato di prendere al bisogno fermenti lattici "Floretrix" un integratore "IBS Active" ed un antispatico per qualche giorno.
Sono un ex fumatore, bevo ai pasti solo un pò di vino una volta a settimana ma consumo tre - quattro caffè al giorno.
Ho eseguito in Febbraio anche una EGDS che ha confermata la presenza di HP con gastrite congestizia.
Attendo un Vostro parere in merito.
Grazie e buon lavoro.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Gentilissimo,
Nulla di rilevante all'ecografia e anche il polipo rimosso non presenta problematiche di rilevo.. Ok per il controllo a settembre ed in caso di negatività per polipi i controlli saranno programmati in base al protocollo. Mentre per il colon irritabile deve far riferimento al gastroenterologo per la terapia. Direi che la problematica maggiore, su quanto descrive, è costituita dal colon irritabile i cui sintomi non sempre sono facilmente controllabili.
Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
grazie innanzitutto per la risposta.
La disturbo ancora per chiedere se a suo parere per porre una diagnosi definitiva di colon irritabile e per un adeguato indirizzo terapeutico, siano sufficienti gli esami strumentali che fino ad oggi ho eseguito e cioè la Colonscopia, la EGDS e diverse volte l'ecografia addominale ?
Inoltre approfitto per chiederLe in merito all'angioma epatico secondo lei è sufficiente sottoporsi alla sola ecografia addominale di controllo una volta all'anno o va fatto di più?
Grazie per la risposta che vorrà fornirmi e le porgo Cordiali Saluti
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Gli accertamenti che ha eseguito (soprattutto colonscopia) hanno escluso delle patologie organiche per cui starei più tranquillo e penserei al colon irritabile.

Per l'angioma epatico va bene un'ecografia annuale.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
mi scusi ancora per il disturbo.
In merito ai miei fastidi, di cui sopra, ho letto qualche pubblicazione che parla di una correlazione tra la sindome del colon irritabile e l'intolleranza al lattosio.
Secondo Lei è il caso che mi sottoponga ad un test ?
Se si, qual'è il test migliore per verificare l'intolleranza ?
Grazie in anticipo per la riposta e buon lavoro.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Direi che c'è un fondo di verità nel senso che a volte ci possono essere forme sfumate d'intolleranza sia al lattosio ma a volte anche al glutine. Sarebbe quindi utile eseguire il breath test per l'intolleranza al lattosio e la ricerca degli anticorpi specifici per la celiachia prescritti dal suo medico.

Buona domenica




Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test