Utente
salve,vorrei presentare il mio problema,da circa un anno e mezzo ho la pancia gonfia e dura ( la parte sotto l'ombelico ) premetto che sono alta 1,70 e peso 53 kg.
Dopo la prima visita dal gastroenterologo,ho fatto gli esami del sangue per la celiachia e esami delle feci per gli helicobatter ( valore 3,61 ),e breath test al lattosio, e sono risultata intollerante al lattosio.da settembre ho eliminato tutti i prodotti contenenti lattosio ma dopo un iniziale miglioremento il gonfiore e' rimasto lo stesso ( misura sotto ombelico 83 cm ) cosa mi consigliate? non so piu' cosa fare,perche' ho associato la dieta anche a fermenti,omega 3 rilassanti ecc ecc ma il problema persiste.grazie mille per la vostra attenzione

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il suo intestino è regolare o stitico ? Mangia molte verdure ? Queste andrebbero evitate o ridotte in quanto possono determinare un importante meteorismo.

Le invio una nota su come poter ridurre il disturbo|

1. Mangiare lentamente, masticare con regolarità.
2. Evitare deglutizioni ripetute (uso di gomme da masticare).
3. Abolire o ridurre il fumo (introduce aria).
4. Evitare gli stress.
5. Non coricarsi immediatamente dopo i pasti.
6. Fare attività fisica.
7. Evitare pasti abbondanti e ricchi di zuccheri.
8. Non bere bevande gassate.
9. Limitare il consumo di grassi.
10. Evitare le fritture.
11. Consumare tisane a base di finocchio, sedano o menta (favoriscono l'eliminazione dei gas) .
12. E possibile consumare a fine pasto una compressa di carbone vegetale associato ad argilla o
a un derivato del silicone che cattura le bolle di gas formatesi nell'intestino.
13. Consumare ciclicamente fermenti lattici per riequilibrare la flora batterica.
14. Cuocere sempre la verdura, in modo tale che le fibre in essa contenute subiscono una
parziale digestione che alleggerisce il lavoro dei batteri intestinali.

15. Evitare i seguenti alimenti:
o Latte
o Formaggi teneri, ricotta (concessi formaggi stagionati es: grana, groviera, emmental,
asiago, sbrinz)
o Insaccati (concessi prosciutto magro, culatello, bresaola, fiocchetto)
o Cipolla, cavolo, rapa, verza, cavolfiore, aglio, peperoni, radici amare, melanzane,
minestre di verdura
o Cereali e derivati integrali
o Legumi
o Cibi ricchi di aria (panna montata, frappè)
o Spezie
o Brodo di carne
o Frutta secca e oleosa
o Frutta (concesse: mele, banane, spremute filtrate di agrumi)
Dolcificanti contenenti sorbitolo, mannitolo, xilitolo
16. Alcuni alimenti consigliati in caso di meteorismo sono il finocchio, perchè modera le fermentazioni intestinali e favorisce l'espulsione dei gas; il mirtillo e il mirto, perchè possiedono una notevole azione antifermentativa e antiputreffativa; la mela, in quanto è ricca di fibre ed interviene nella regolazione delle reazioni fermentative intestinali; la menta perchè favorisce l'eliminazione dei gas, diminuendo le fermentazioni ed il meteorismo.



Cordialmente.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
salve,sono regolare e mangio verdura una volta al giorno

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

Ha già adottato le misure che ho riportato sopra per combattere il meteorismo ?

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
il mio medico curante era perplesso sul valore dell'helicobatter mentre il gastroenterologo non ne ha tenuto conto,puo' essere dubbio? buona parte dei consigli da lei dati li ho seguiti,la pasta e' permessa?grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'Helicobacter non ha alcuna influenza in tale sindrome. Potrebbe trattarsi di un dismicrobismo intestinale (SIBO: Small Intestinal Bacterial Overgrowth) che viene messo in evidenza con il Breath test e, se presente, va trattato con antibiotici e probiotici. La pasta può assumerla.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
buongiorno,si ho gia' adottato tutte le misure che mi ha riportato o almeno in gran parte,con l'assunzione di probiotici e omega 3 e varie tisane

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche la terapia antibiotica ?

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
no nessuna terapia antibiotica,mi stanno curando per un intolleranza al lattosio ma non vedo benefici

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe chiedere, eventualmente, un secondo parere gastroenterologico,.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
grazie mille per la pazienza e i consigli.

saluti

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di niente. Si figuri.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it