Utente
salve sono un ragazzo di 28 anni
,dopo due anni sono tornato a fare questo esame perchè ho avuto forti dolori allo stomaco e schiena che mi hanno portato al pronto soccorso (io ho ernia iatale reflusso e gastrite cronica)

alla vecchia gastroscopia avevo avuto questi risultati:
esofago:modesta iperemia precardiale.Cardia risalito di un centimetro oltre l'impronta diaframmatica e ipotonico
stomaco:normoconformato,le pliche si estendono agevolmente con lainsufflazione,la peristalsi è normopresente,la mucosa in sede antrale è iperemica e presenta erosioni acute,biopsie.piloro normotonico
bulbo:nulla di rilevante
II porzione duodenale:nulla di rilevante


in quella fatta oggi ecco i risultati:

esafago normale per calibro,mucosa iuxtacardiale modicamente iperemica.Cardias in atteggiamento di completa apertura.presenza di ernia gastrica iatale.presenza di succo gastrico commisto a bile in cavità gastrica.la mucosa gastrica si presenta modicamente congesta.
Superato il piloro normoconformato si esplora il bulbo duodenale che appare esente da alterazioni;nulla alla II porzione.

cosa vuoldire il cardias in attteggiamento di completa apertura è peggiorato quindi?
e la bile in cavità gastrica?
in sostanza sono peggiorato devo controllare altro?

il medico finora mi aveva dato da prendere l'omeprazen e seguire una dieta(ho perso anche 8 kg ultimamente)

grazie in anticipo e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il cardias aperto sta a significare un possibile non corretto funzionamento della valvola di contenimento fra esofago e stomaco ( e, quindi, possibilità di reflusso gastroesofageo. Fra i due referti non c'è sostanziale differenza in quanto in entrambi si parla di ernia iatale. Quello che conta pero è la sua sintomatologia. Quali sono i suoi disturbi ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta dottore
ho avuto un forti dolori al centro del petto che si espandevano alla schiena per lo piu al centro delle scapole,sto spesso male di stomaco con rigetto e diarrea con una tempistica di una volta al mese o una volta ogni due mesi,il bruciore di stomaco credo grazie alle pasticche di omeprazen è del tutto sparito,o se c'è è talmente poco che non me ne rendo quasi conto,ho spesso pesantezza di stomaco,inoltre ho avuto anche l'helicorbacyer pylori che ho curato e nella prima gastroscopia sembrava essere sparito,nella seconda devo aspettare gli esami istologici tra 15 giorni...

il mal funzionanemento di questa valvola si cura come,solo con l'omeprazen?c'è bisogno di fare altro?

per la bile e l'esame fatto invece mi sa dire qualcosa in piu?purtroppo per me sembra essere arabo ovviamente

grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Più che la valvola va curato il reflusso e con l'antisecretivo lo sta curando.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
ok grazie dottore allora per il resto non mi devo preoccupare?aspetterò solo gli esami istologici

saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tranquillo e l'esame istologico non ci dirà niente di più.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
grazie dottore,
volevo inoltre sapere se anche la sensazione che ho ultimamenteda una settimana di avere un corpo estraneo in gola puo essere un sintomo...

grazie

[#7] dopo  
Utente
aggiungo anche un fastidio all'orecchio,ho letto in alcuni forum che possono essere sintomi,ma per sicurezza ho preso appuntamento anche da un otorino

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono sintomi compatibili con un reflusso.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
voloevo chiedere se questo fastidio prima o poi passerà,il fastidio all'orecchio lo ho da un po di anni ma era meno frequente e devo dire poco fastidioso,ma ora è quasi continuo anche se psicologicamente non fastidioso,mentre quello in gola è una tortura,mi fa deglutire in continuazione (ho la sensazione ormai di sforzare i muscoli del collo)
questo fastidio è iniziato dopo l'ultimo attacco forte che ho avuto di dolori al petto e spalle causato sicuramente come dicevamo prima dal reflusso e ernia,io sto prendendo una pasticca al giorno di omeprazen e il gaviscon dopo pranzo e cena,ma la situazione del corpo estraneo in gola non vuole andar via,ho anche ora un leggero fastidio all'altro orecchio...
ci dovrò convivere?

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se il disturbo è legato al reflusso dovrà passare. Eventualmente ci sarà necessità di rivedere la terapia.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
speriamo,anche perchè sono fastidi davvero irritanti,gola orecchio sensazione di faticare nel parlare...
le ulteriori cure sonosolo l'aumento delle dosi delle pasticche?

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si. La terapia antisecretiva dovrà essere raddoppiata.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
eccomi qui con l'esame istologico mi può aiutare a capirci qualcosa?

A)biopsia antro
B)biopsia corpo

Diagnosi

A)Gastrite cronica superficiale di entità moderata con presenza di follicoli linfatici intramucosi

B)Gastrite cronica superficiale di lieve entità con intensa iperemia del corion foveolare

Negativa la ricerca di Hp


devo preoccuparmi fare altre analisi cosa significa tutto cio?
basta continuare con omeprazen e gaviscon il mio dottore è in ferie lo rivedrò dopo agosto

grazie

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di rilevante. Continui pure la terapia.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it