x

x

Stanchezza dolori pancia e stomaco

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Salve dott.re sono una ragazza di 22 anni,e 6 anni fa ero diventata quasi anoressica ma invece di vomitare mi venivano dolori addominali e ho preso ansia,depressione.. poi mi sono fatta coraggio sono guarita e negli anni mi è passato tutto ora mangio normale e l'ansia si è ridotta ma mi viene solo quando mi spavento o sono triste... mi è rimasto che quando mi alzo dal letto velocemente mi manca l'aria per 3 secondi leggermente e vedo verde e poi si schiarisce la vista.. non so come spiegare... in seguito a questo feci le analisi del sangue per vedere se avevo qualcosa ma niente tutto apposto..mi porto sta cosa dada quando andai in depressione.. comunque apparte questo da anni ci sono giorni che mi sento stanchissima con dolori un po da tutte le parti ogni giorno...non ce un giorno che mi senta attiva al 100 % , dormo 8 ore al giorno..e ho spesso un altro problema.. mal di gola perchè avvolte canto ma anche se non lo faccio mi viene mal di gola.. ho sempre la gola secca e ho sempre il catarro anche dopo svariatissime cure che me lo fa passare solo per alcuni periodi.. ultimamente apparte queste cose ho dolori sotto la pancia e vado a diarrea ed un mese fa avevo un dolore allo stomaco quando mangiavo fritto,poi mi passa e avvolte ritorna..si chiederà perchè non faccio delle analisi del sangue, il problema è che mia madre non sta bene e quindi non vorrei mettermi anche io in mezzo.. per questo sono qui..vorrei sapere se lei mi puo aiutare a capire a cosa sono dovute tutte queste cose... anche se ultimamente sono stressata e ho l'ansia con dolori nella parte sinistra del torace come fitte e avvolte anche a destra.. poi il mignolo del mio piede si muove da solo la sera quando sto nel letto..,il motivo è per la malattia di mia madre mi rattrista..se esco con gli amici e mi distraggo non sento la stanchezza.. appena poi mi siedo e torno in me stessa sto di nuovo male..poi ho paura che dovrei fare una gastroscopia e solo a pensarci mi sento male mi puo aiutare a capire più o meno cosa potrei avere le sarei molto grata..magari qualcosa che non sia la gastroscopia se mi consiglierà qualcosa perchè con l'ansia che ho mi affogherei di sicuro... grazie mille
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Gentile utente,
il disturbo d'ansia mi sembra l'elemento preponderante del suo quadro clinico.
Le ripercussioni psicosomatiche sull'intestino anche.

Provi a dominare i sintomi "gastrici" con dei procinetici e degli sciroppi antiacidi.
Ovviamente ne parli con il curante.

Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto