Utente
Salve buonasera da febbraio scorso che avverto dei continui disturbi con coliche che si placano solo dopo essere andato in bagno il tutto specialmente dopo i pasti. Ho fatto tutti gli accertamenti sangue e ecografia e non è uscito nulla di particolare solo una "irritazione del colon" sono stato a dieta per un tempo assumendo dolo due cucchiai di aloe al mattina e sembrava che tutto si era normalizzato, tranne qualche colica sporadica. Ora è da quasi un mese che avverto gli stessi fastidi, diarrea coliche nel basso ventre destra o sinistra, che spesso si placano dopo l'evacuazione. Sono stato a dieta a base di te riso in bianco e pollo e pesce, enterrogermina a raffica normix, ma niente, per giorni non vado in bagno poi quando sembra che tutto si è normalizzato senza mangiare nulla sono punto e accapo. Ora stò prendendo 3 bimixil al giorno, eventualmente lo posso integrare con del normix aumentando la dose da due a giorno a 4? Il problema è che per lavoro lunedi parto per l'estero per lavoro e ho paura che mi possa degenerare tutto, cosa mi consigliaite di portarmi? grazie giovanni

[#1]  
Dr. Salvatore Cuccomarino

24% attività
0% attualità
16% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, è piuttosto difficile esprimere un giudizio terapetico basandosi sui pochi dati che ci fornisce. Ha eseguito solo degli esami ematochimici ed una ecografia? Tenendo conto della persistenza della clinica, direi che dovrebbe andare un po' più a fondo per arrivare ad una diagnosi eziologica, cioè "di causa", in modo che sia possibile impostare una terapia mirata.
Gli esami indicati nel suo caso comprendono un esame colturale delle feci, inclusa la ricerca di parassiti, una rettoscopia con biopsia e, se ciò non è sufficiente, anche una colonscopia. Ci dice che gli esami ematochimici realizzati erano normali: è stata studiata anche la funzione pancreatica? Ha mai fatto delle ricerche su possibili intolleranze alimentari?
Dr. Salvatore Cuccomarino - Coloproctologo - Chirurgia laparoscopica - Chirurgia bariatrica
https://cuccomarinomd.com

[#2] dopo  
Utente
grazie mille dottore , purtroppo li avrei voluti fare ma solo che mi dovrò assentare per un mese all'estero per questioni di lavoro, spero solo che non degeneri. Un dubbio c'è incompatibilità tra normix e bimixil, nel senso se non vanno presi nello stesso giorno entrambi? grazie

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lei dice
<<per giorni non vado in bagno poi quando sembra che tutto si è normalizzato senza mangiare nulla sono punto e accapo>>,
tale descrizione corrisponde alla Sindrome dell'Intestino Irritabile.

Per tale quadro patologico non esistono farmaci specifici ma atteggiamenti igienico alimentari, anche opposti (come ad esempio nelle fasi diarroiche rispetto a quelle contraddistinte da stitichezza),
stili di vita idonei, e presidi farmacologici composti da fermenti lattici, procinetici, anntimeteorici, antidiarroici, e vari altri,
che vanno assemblati in un "mix personalizzato" per il singolo paziente,
dopo accurata visita medica,
meglio se dello specialista Gastroenterologo.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
grazie mille, una perplessità io faccio boby building senza però fare uso di integratori, può influire l'attività fisica di sforzo sugli addominali a tale patologia? ed inoltre durante i periodi di alta infiammazione è sconsigliato andare in palestra o fare sforzi fisici? grazie

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Al contrario ...
... l'attività fisica è raccomandata per migliorare la propria funzionalità intestinale,
il torchio addominale se sollecitato può influenzare negativamente il reflusso ma non l'evacuazione.

Tenga conto che nella Sindrome dell'Intestino Irritabile, definita impropriamente "colite spastica", non c'è alcuna infiammazione in atto!

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
grazie spero di riprendermi presto ho pochi giorni a disposizione, da un giorno ho aumentato la dose di normix passando a 4 e 3 bimixin, i due farmaci sono prendibili durante il trattamento o uno pregiudica l'altro?

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Personalmente non comprendo l'associazione,

sia che si tratti di una sua iniziativa sia che le sia stata consigliata da un curante
per comprendere il perchè della scelta e possibilmente per optare per uno dei due prodotti,

che pure possono essere usati in successione più che in associazione.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it