Utente
Buonasera dottori, vi espondo brevemente il mio problema circa 3 mesi fa iniziai a soffrire di forti bruciori al petto, palpitazioni e affanno cosi mi recai al ps e dopo un ecg normale tornai a casa perchè avevo escluso in quel momento una causa cardiaca. Dopo 2 giorni andai dal mio medico e mi fece una diagnosi di reflusso gastroesofageo e come cura omeprazolo. Non conento di cio visto che i buciori e palpitazioni continuavano feci per conto mio una visita da un cardiologo con la specilizzazione anche di internista dopo il racconto mi tasto l'addome mi ascolto il cuore mi fece l'ecg, e mi disse tutto ok, anche lui come diagnosi mi scrisse possibile reflusso cura 1 mese con omeprazolo. Faccio la cura e dopo un mese di cura sto meglio i sintomi sono quasi spariti l'unico fastidio che rimaneva era un fastidio al lato sx del fianco e precisamente sotto l'ipocondrio sx. Adesso dopo la pasqua e qualche mangiata e bevuta di troppo sono tornati tutti i sintomi ed ho ripreso l'omeprazolo. A marzo ho fatto anche le analisi del sangue gli unici valori sballati erano il colosterolo ed i folati, per i folati mi dissero che era normale vista la cura anti acidi fatta. Dottori la mia preoccupazione non è tanto il bruciore del petto che viene e che va ma questo fastidio all'ipocondrio sx, sento come una pesantezza o come se qualcosa tirasse. Vorrei dei consigli da voi, secondo voi è il caso di fare una gastroscopia? Oppure è il caso di contattare un gastroenterologo? Grazie!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il disturbo al fianco potrebbe essere dato dal meteorismo intestinale. Potrebbe anche essere utile la gastroscooia anche se la diagnosi di reflusso è molto evidente.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore, oggi andrò dal
Mio medico per vedere cosa ne pensa. Mi sono dimenticato di dirle che oltre ai sintomi descritti sopra ho anche un fastidio alla bocca ho sempre la bocca amara come un gusto metallico, fa parte del corredo dei sintomi del reflusso?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il sintomo potrebbe sempre far parte del reflusso.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore, come previsto sono andato dal medico mi ha detto di proseguire la cura con omeprazolo e che il fastidio che sento al lato sx fa parte del reflusso e dal fatto che si accumula aria. Onestamente non mi sono convinto molto perché i medici di base non visitano mai è questa cosa e davvero assurda nemmeno una mano sul l'addome per capire o per farsi un idea propria mah! Comunque sia proseguo la cura e se continueranno i fastidi andrò da un gastroenterologo. Gli ho chiesto pure se era il caso di fare un gastroscopia e mi ha detto di no!

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Continui pure la cura e si valuterà l'effetto. Ovviamente, in caso di persistenza dei sintomi, concordo sulla visita specialistica.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, le volevo domandare visto che spesso faccio feci di colore molto chiaro e non molto formate. La presenza del batterio Helycobacter può simulare una patologia del reflusso con bruciore all'addome e feci come descritte sopra? Grazie!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'Helicobacter non può avere alcuna influenza sui sintomi descritti.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buona sera dottore, ieri mi sono sottoposto a visita gastroenterologica. Dopo un accurata anamnesi il dottore mi ha visitato scrivendo questo.

E.O: Addome trattabile alla palpazione superficiale e profonda; assenza di masse palpabili e punti dolenti; organi ipocondriaci nei limiti.

Diagnosi: MRGE e possibile sindrome dell'intestino irritabile.

Cura: Mepral per 12 settimane, fermenti lattici e gastrotuss prima di dormire. In piu un blando antispastico per il colon.

Come esami diagnostici mi ha detto di fare con molta calma un eco addome completa e dopo si valutera se fare una grastroscopia. Perchè mi ha detto che secondo le linee guida internazionali in assenza di sintomi importanti o sospettosi la gastroscopia si fa a 35 anni per la prevenzione dei tumori.
Dottore lei che ne pensa? Ho scritto perchè la volevo informare. Grazie!

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi sembra un un ottimo consulto gastroenterologico e condivido tutto.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno, la ricontatto perché da 2 giorni ho scariche di diarrea di colore molto chiaro. È anch'esso un sintomi dell'intestino irritabile? È poi dottore vorrei fare un esame delle feci per ulteriore accertamenti ma quali fare? Può consigliarmi?
Grazie!

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche tale sintomo può far parte della sindrome del colon irritabile. Un esame utile è la coprocultura per escludere batteri e parassiti.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Salve dottore, ad oggi il dolore al fianco sinistro ed esattamente all'ipocondrio sx non è sparito ne attenuato, le volevo domandare visto che prendo il mepral per il reflusso e l'obispax per il colon potrei assumere del simeticone per cercare di ridurre i gas e vedere se il disturbo si modifica?

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


Trovo che il simeticone sia particolarmente indicato.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno, ho bisogno di un chiarimento. Mi sto adoperando per effettuare un esame delle feci per sangue occulto e coprocoltura, chiamando al centro dove effettuano l'esame mi hanno detto che sarebbe meglio portare le feci nella giornata stessa in quanto l'esame è più attendibile. Dottore siccome sappiamo tutti che evacuare non è una cosa programmata, posso portare le feci entro 24 ore conservadole in frigo? Cosi facendo è un esame attendibile o c'è il rischio di alterarlo? Grazie!

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può portare il campione anche dopo 24 ore. E' ugualmente attendibile.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore da lunedì sto soffrendo di forti bruciori allo stomaco frequenti eruttazioni e amaro in bocca. Sono sotto terapia con mepral e fermenti lattici e obispax, stavo bene ma adesso sto di nuovo male! Ma come può essere? Assuefazione? Lei cosa ne pensa?

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La terapia va bene. Aggiunga eventualmente qualche antiacido...


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Questo bruciore può essere dato dall'intestino irritabile o è un sintomo del reflusso?

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È un sintomo di reflusso.

Controlli anche cosa e come alimentarsi:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Cordialmemte

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, oggi ho contattato il gastroenterologo mi ha detto di prendere anche il levobren prima dei pasti per 20 giorni, giorno 25 farò l'eco addome e le faro sapere. Saluti.

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. A risentirci.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Caro dottore buonasera. Questo pomeriggio sono stato dal mio medico per la prescrizione dei farmaci dati dal gastronterologo, come al suo solito ha avuto da ridire sulla cura e la modalità e già questa cosa mi ha dato molto fastidio, ma la cosa che mi ha dato più fastidio è che lei visto che è una donna asserisce che io stia meglio non tanto per la terapia antireflusso prescritta con tanto di visita e anamnesi scrupolosa fatta dal gastroenterologo ma per il fatto che io assumo obispax e quindi questo farmaco agisce su tutto l'apparato digerente! A questo punto chiedo a lei è possibile? "Io credo di no" L'obispax non è un blando antispastico per il colon? Che c'entra con il reflusso? La ringrazio per l'eventuale risposta.

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il farmaco è un antispastico che ha un'azione prevalentemente sul colon e non agisce sul reflusso.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente
Buongiorno dottore le scrivo di sotto il referto ecografico eseguito stamattina:

Fegato di dimensioni aumentate con margini arrotondati ed eco struttura diffusamente addensata ad impronta steatosica.
Assenza di alterazioni a focolaio.
Asse spleno-portale normale per decorso e calibro; assente splenomegalia.
Vie biliari intra ed extraepatiche non dilatate.
Colecisti in sede, distesa, esente da patologia di tipo endoluminale; presenza di piccolo polipo di 6mm in corrispondenza del terzo distale della parete posteriore.
Nulla da segnalare a carico della regione pancreatica con ghiandola normale per dimensioni, non dilatato il canale di wirsung.
Reni in sede, normali per dimensioni e morfologia esenti da patologia di tipo diffuso e a focolaio.
Non dilatate le alte vie urinarie.
Assenza di grossolane linfoadenopatie.
Nulla a carico della vescica.
Prostata nei limiti con iniziale lobo medio.
Null'altro da segnalare.

Dottore apparte il fegato grasso il che è strano perché le analisi del sangue sono perfette, rifatte da poco perché sono donatore cosa comporta il polipo? È cosa vuol dire prostata nei limiti con lobo medio? Grazie mille!

[#25]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

Il fegato steatosico puô accompagnarsi ad una normalità degli esami del sangue.

Il polipo della colecisti non da problemi, ma deve essere controllato ecograficamente (ecografia ogni 6 mesi per il primo anno e poi annualmente) per valutare eventuali dimensioni di volume. Polipi che superano il cm richiedono l'asportazione della colecisti.

Il lobo medio della prostata può indicare uno stato di ipertrofia. Utile visita urologica.

Cordialmemte



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente
Quindi dottore nulla di preoccupante giusto? Solo da monitorare nel tempo.

[#27]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente.


Buona domenica.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
Utente
La ringrazio dottore buon weekend anche a lei!

[#29] dopo  
Utente
Buongiorno dottore come sempre ho bisogno del suo aiuto. Premetto che giorno 5 mi vedrò con il gastroenterologo che mi segue. Ma le volevo domandare, il fegato grasso e anche un fegato aumentato di volume? Perché davvero io non capisco come possa avere un fegato grasso visto che seguo un alimentazione corretta non fumo e non sono obbeso.

[#30]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il fegato grasso non necessariamente è aumentato di volume ed esistono casi di fegato grasso non su base alcolica/alimentare (steatosi epatica non alcolica - NASH).

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#31] dopo  
Utente
Buonasera dottore, in attesa della visita di controllo con il mio gastroenterologo le volevo domandare ma visto che il fegato grasso non è una vera malattia però mi domandavo il fegato può tornare come prima? Oppure e una condizione irreversibile o può solo peggiorare? Grazie.

[#32]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il fegato grasso puô regredire.


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#33] dopo  
Utente
Buonasera dottore, giorno 5 sono stato dal mio gastroenterologo. Dopo aver visionato l'ecografia mi ha solo detto di ripeterla dopo un anno anche se io credo che la faro un pò prima di un anno. Poi mi ha detto di cercare di non bere alcolici per vedere se il fegato torna normale ed infine mi ha detto di finire la terapia e in caso di ripresa dei sintomi riprendere i farmaci con la stessa modalità. Se lei ha qualche consiglio in più lo ascolterei volentieri nel salutarla la ringrazio e gli auguro un buon weekend.

[#34]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che il gastroenterologo le ha dato giusti suggerimenti. Si affidi pure.

Cordialitã

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#35] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, la devo disturbare ancora per un consulto. Sono ancora sotto terapia con mepral e una bustina di gastrotuss a bisogno cura che ho seguito per 3 mesi adesso sono all'ultima settimana dopo dovrei staccare per vedere come va. Il fatto è che da 2 giorni circa sento il fastidioso bruciore allo sterno tipico del reflusso un pò mi sono scoraggiato perchè ho pensto se sotto terapia si fa sentire appena smetto staro malissimo! Quindi le volevo domandare in questi casi cosa si fa? Se sotto terapia il bruciore si fa sentire come si agisce? Volevo sottolineare che era ben controllato dalla terapia ma da 2 giorni è ricomparso e ci sono momenti che è motlo fastidioso, io mangio molto correttamente evitando alcolici e bevo solo un caffè la mattina, non mangio frittura ne cose troppo grasse, mangio molta frutta e verdura.

[#36]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Che dose sta assumendo del farmaco ?

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#37] dopo  
Utente
Mepral 20 mg la mattina.

[#38]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se il disturbo persiste non sospenderei e continuere per altri 15-20 giorni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#39] dopo  
Utente
Grazie mille dottore!

[#40]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla e mi aggiorni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#41] dopo  
Utente
Buongiorno, purtroppo la cura che sto continuando a fare non ha più effetto i bruciori sono
Molto forti da rendermi le giornate un inferno! Il
Mio gastroenterologo è irreperibile e io non so che fare, dottore mi
Può dare un aiuto? Grazie!

[#42]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe assumere una doppia dose di omeprazolo (mattina e sera) e degli antiacidi dopo i pasti.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#43] dopo  
Utente
Grazie mille ma la sera prima o dopo i pasti?

[#44]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'antisecretivo va assunto sempre 20-30 min. prima dei pasti.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#45] dopo  
Utente
Grazie dottore adesso procedo ad assumere doppia dose e vediamo come va. Un altra domanda secondo lei non è meglio fare gastroscopia? Sto valutando se farmela prescrivere o
Meno.

[#46]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha dei sintomi tipici da reflusso per cui la gastroscopia non è indispensabile.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#47] dopo  
Utente
Buonasera dottore ho seguito il suo consiglio e sono stato bene adesso sono tornato alla dose normale di omeprazolo poi cercherò di staccare. Però ho notato che un effetto molto positivo l'ho avuto con l'assunsione dei fermenti lattici che avevo staccato. Da quando li ho ripresi
i sintomi da reflusso sono spariti. Le volevo chiedere i fermenti lattici aiutano per il reflusso o è solo una coincidenza?

[#48]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I fermenti lattici non hanno alcuna influenza sul reflusso ....



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#49] dopo  
Utente
Salve dottore, le rubo come sempre un po' di tempo per dei consigli. Ebbene da febbraio come le scrissi nel primo post ho sempre un fastidio all'addome sinistro il gastroenterologo lo ha classificato come sindrome del colon irritabile non riscontrando nulla alla visita. Siccome questo fastidio non è
Mai sparito prendendo obispax, però momenti che si fa sentire pochissimo e momenti fastidioso. Vorrei sapere cosa posso fare per capire la natura di tale disturbo? È motivo di preoccupazione visto che non regredisce? Grazie e buon weekend.

[#50]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisogna dare credito al parere del gastroenterologo che l'ha visitata. Cerchi di ridurre l'eventuale meteorismo addominale che puô essere causa di distensione del colon..


Saluti



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#51] dopo  
Utente
Un altra domanda dottore, l'anno scorso effettuai le analisi del sangue per vedere se ero celiaco risultato negativo, ai tempi feci questo esame perchè avevo dei fastidi strani alle gambe e mi girava la testa e mi dissero che la celiachia può portare disturbi neurologici. L'anno scorso però non avevo problemi intestinali, secondo la sua esperienza i miei sintomi tipo dolore all'addome sx possono combaciare con una celiachia? Sarebbe il caso di ripetere gli esami? E poi il dolore che avverto all'addome sx certe volte si estende anche di dietro vicino le costole può rientrare sempre nell'intestino irritabile? Grazie come sempre!

[#52]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non sono sintomi di celiachia, bensì di intestino irritabile.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#53] dopo  
Utente
Buonasera dottore, oggi sono stato dal mio nuovo medico di base l'ho cambiato visto che il precedente non mi visitava mai! Comunque dopo aver raccontato un pò la mia storia clinica mi ha visitato tastandomi l'addome e ha riscontrando un colon più duro a sinistra dove mi fa male e dicendomi che si tratta di colon irritato mi ha prescritto per 15 gg il DEBRIDAT. Mi ha detto di tornare da lui dopo la cura per vedere come và. Io gli volevo chiedere cosa ne pensa? E poi ogni tanto nelle feci trovo dei puntini bianchi è segno di qualcosa? Grazie!

[#54]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


La terapia va bene e non mi preoccuperei dei puntini bianchi nelle feci.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#55] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, visto che ormai sono deciso a capire il mio problema visto che è da febbraio che me lo porto dietro e non mi pare normale ho altre domande da fare. È possibile che una sindrome del colon irritato porti fastidio al colon sinistro per 6 mesi di fila senza mai un giorno di pausa? È poi oggi rivedendo le feci ho visto di nuovo i puntini bianchi e alcuni sembravano vermi vorrei sapere un problema di parassiti può portare dolore al colon sempre a sinistra? E ultima cosa, ho comprato delle capsule a base di carciofo e tarassaco per depurarmi le posso assumere con tranquillità o interaggiscono con il farmaco? Grazie dottore ma ormai sono disposto a fare tutto per capire il problema dopo la cura con debridat se non passa insisterò per fare esami!

[#56] dopo  
Utente
Dottore che ne pensa?

[#57]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


1) Si è possibile

2) esegua un esame delle feci (i parassiti possono determinare disturbi intestinali)

3) Puô assumere il prodotto.


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#58] dopo  
Utente
Grazie dottore un altra cosa avevo staccato il mepral ma dopo 5 giorni sono tornati di nuovo i bruciori allo stomaco premetto che vedrò cosa date per capire meglio perché non vorrei prendere il farmaco a vita. Comunque se dovessi fare una gastroscopia o un test per l'hp quanto tempo prima devo staccare l'omeprazolo?

[#59]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi il farmaco va ripreso.

Per il test dell'HP bisogna aver sospeso i farmaci antisecretivi ed antibiotici da almeno 1 mese.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#60] dopo  
Utente
Salve dottore volevo informata che ho eseguito il test parassitologico delle feci e ho prenotato una gastroscopia per il 12 agosto d'accordo anche mio medico nel farla. Purtroppo i bruciori di stomaco sono tornati non mi fanno dormire nemmeno la notte ho staccato il debridat mi dava fastidio mi girava molto la testa. È oggi prendo il levobren che mi fu di aiuto. La mia domanda e con questi sintomi si può sospettare un tumore visto che spesso nemmeno i farmaci aiutano? È poi una distensione gastrica può dare fastidio al colon di sinistra? Grazie
mille come sempre!

[#61]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


>> si può sospettare un tumore ? <<

Direi proprio di no.

>> una distensione gastrica può dare fastidio al colon di sinistra? <<

Sono due problematiche differenti.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#62] dopo  
Utente
Buona domenica dottore, come sempre le porgo alcune domande per capire meglio il mio problema e visto che il mio gastroenterologo non risponde alle email non sò cosa fare! A volte non capisco il senso di lasciare un email se poi non si risponde ma va bè! Ho letto della sindrome della flessura splenica che porta dolore all'ipocondrio sx o all'addome lato sx in alto è precisamente dove io ho il fastidio che tira e certe volte si irradia anche alla schiena sempre lato sx. Questa sindrome può portare fastidio per mesi addirittura 7 visto che ormai io c'è l'ho da 7 mesi? E poi ormai faccio le feci sempre molto chiare però formate possono i farmaci come omeprazolo o tubes colon e gli antiacidi dare questo colore? E poi con eco addome completa e sostanzialmente negativa si possono escludere problemi al pancreas? Grazie!

[#63]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La sindrome della flessura splenica (o anche epatica) &#279; una reale patologia ed è determinata dalla distensione dell'angolo del colon da parte del meteorismo intestinale. Ovviamente il disturbo si riduce o scompare con l'evacuazione (o emissione di gas). &#278; così anche per lei ?

Il colore chiaro delle feci è dato dall'assunzione dei farmaci e se l'ecografia è del tutto negativa starei tranquillo.

Buona domenica


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#64] dopo  
Utente
Diciamo che un po' diminuisce con l'emissione di aria o delle feci ma non in maniera determinante! Non so dottore da cosa può essere provocato questo dolore. Dicono colon ma non si capisce il perché!

[#65]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


>> Dicono colon ma non si capisce il perché! <<

Perchè così si comporta il colon irritabile ...

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#66] dopo  
Utente
Salve dottore, dopo un breve periodo di calma e spensieratezza sono tornati i bruciori allo stomaco! La cosa che io non capisco e come mai con tutta la terapia in atto tali problemi si ripresentano? Avevo staccato il levobren ma ora lo riprendo. Finalmente il 12 ho la gastroscopia così finalmente capisco cosa c'è che non va! Sarei felice se mi può spiegare come mai con la terapia in atto i disturbi si ripresentano grazie e buon fine settimana.

[#67]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo puô succedere e la levosulpiride può essere utile. Mi aggiorni sulla gastroscopia.

Buona domenica.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#68] dopo  
Utente
Buongiorno dottore prendendo il levobren diciamo che sto discretamente bene appena lo staccò tornano i bruciori fastidiosi. Ho letto che il levobren viene usato pure per le neoplasie, ma quindi il suo utilizzo può nascondere i sintomi di un cancro allo stomaco?

[#69]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non vedo perchè deve pensare al tumore.

Buona domenica.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#70] dopo  
Utente
Il problema è questo bruciore che non si risolve facilmente e ovviamente la preoccupazione sale, ormai ci soffro da febbraio! Comunque domani ho la gastro così si taglia la testa al toro, spero solo non sia un esame molto fastidioso!

[#71]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Vada tranquillo e chieda un po' di sedazione ...

Mi aggiorni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#72] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ecco l'esame endoscopico: viene eseguita una esplorazione fino al secondo duodeno. Assenza di lesioni in sede esofagea, cardias con note di incontinenza. Presenza in sede gastrica di normale ristagno mucoso chiaro, par rivestite da mucosa con caratteri endoscopico di normalità, in ant mucosa diffusamente congesta. Assenza di lesioni in bulbo e par prossimale del secondo duodeno. Dottore non hanno fatto biopsie perché non lo hanno ritenuto opportuno mi hanno detto che c'è solo un po' di gastrite conferma? Grazie mille!

[#73]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Confermo. Si tranquillizzi.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#74] dopo  
Utente
Perfetto! Quindi adesso mi sembra giusto verificare se questa gastrite è provocata dall'HP, visto che con gli antisecrettivi non passa! Io ieri ho chiesto se potevano fare l'esame durante la gastroscopia ma mi hanno chiesto da quando avevo sospeso gli ipp e io li avevo sospesi solo da 2 giorni, mi hanno detto da almeno 10/15 gg. quindi non hanno fatto nulla. Ieri parlando con il mio medico mi ha detto di completare la cura, sospenderla per 10 gg e fare l'esame per il batterio. Mi potrebbe dire quale esame è il più affidabile tra quelli non invasivi per la ricerca dell'HP? E poi per rendere l'esame attendibile devo sospendere solo gli ipp o anche antiacidi e levrobren? Grazie come sempre!

[#75]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Vanno sospesi PPI ed antibiotici per almeno 30 giorni. Il test più attendibile è il breath test.

Ecco un articolo di riferimento:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1051-helicobacter-pylori-come-eliminarlo.html


Saluti


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#76] dopo  
Utente
Come sempre puntuale e preciso nelle sue risposte! Ci vorrebbero più dottori come lei e meno dottori ciarlatani e superficiali. Grazie ancora! Le farò sapere.

[#77] dopo  
Utente
Salve dottore devo chiedere dei consigli. Per curare una gastrite che cose meglio il gaviscon advance o il riopan? Il mio gastroenterologo mi ha consigliato l'esoxx One ma ovviamente costa il triplo lo userò però volevo sapere che differenze ci sono tra questi 3 farmaci. Grazie!

[#78]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo il magaldrato ha impiego per l'acidità gastrica, ma non è curativo e' solo sintomatico. Gli altri due prodotti sono specifici per il reflusso.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#79] dopo  
Utente
Buongiorno caro dottore, le scrivo di nuovo dopo tanto tempo per avere qualche cosniglio. Dopo aver fatto la gastroscopia sono stato tutto l'inverno e la primavera abbastanza bene fino a circa 20 giorni fa che mi sono tornati i classici sintomi della gastrite, ho fatto la solita cura con omeprazolo e tutto torna normale e sto benone solo che appena la stacco dopo 5 giorni tornano i sintomi. Volevo sapere c'è una correlazione tra estate e gastrite? E poi in questi casi cosa posso fare? E meglio continuare la cura per almeno un mese? Grazie mille!

[#80]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A questo punto credo che abbia necessità di una terapia continuativa....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#81] dopo  
Utente
Buonasera dottore le volevo fare una domanda, sto assumendo di nuovo omeprazolo per curare il
Solito problema allo stomaco. L'anno scorso ad agosto feci la gastroscopia e c'era solo un po' di gastrite e cardias un po ipotonico. Volevo sapere per controllare a distanza possibili evoluzioni all'interno dello stomaco di solito dopo quando si può ripetere la gastroscopia? Grazie mille!

[#82]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non c'è indicazione ripetere a breve la gastroscopia per il reflusso. Utile fra 5 anni.....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it