x

x

Calprotectina 356

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,
il mio medico di base é fuori per due settimane, il sostituto ha banalizzato la situazione infine manca ancora tanto alla visita fissata con il gastroenterologo.
In vita mia ho sempre sofferto di diarrea mattutina in caso di esami o giorni/eventi importanti. Avevo imparato a riconoscerla e mi aspettavo le solite due scariche.
da qualche mese peró gli episodi di diarrea sono aumentati e soprattutto le feci hanno spesso assunto la forma chiara e molle con pezzi galleggianti. il tutto preceduto da forti mal di pancia.
il mese scorso ho finalmente eseguito il checkup e:
calprotectina=356!!
assenza sangue feci
breath test negativo
copricoltura e parassitologico negativi
sideremia 59 (minimo 65)
ecografia addome nulla di patologico

il medico internista ha solo consigliato di ripetere l'esame nel medio termine, ha parlato di una infiammazione non importante all'intestino e consigliato la visita gastro.
da un paio di settimane però la situazione sta peggiorando, ogni 3gg circa mi capita la diarrea e da un paio di giorni ho anche dolori alla bocca dello stomaco e mi sento sempre gonfio.
ho anche perso 3kg negli ultimi 5 mesi.

sono molto preoccupato, a parte cercare di mangiare meno non ho neanche nessuno che mi abbia prescritto niente in attesa della visita.
Sarei molto grato di sentire qualche opinione. settimana prossima sarò anche fuori casa per lavoro e ho tantissima paura che la diarrea mi prenda nei ristoranti,o peggio,in giro
grazie mille

[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Credo che al momento, e in attesa della visita specialistica, possa assumere della diosmectite per compattare le feci. Presumo, ma sarà il gastroenterologo eventualmente a confermarlo con visita diretta, possa essere utile una Colonscopia.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per il consiglio e per la rapidità nella risposta. In attesa della visita non riesco a non pensare a colite ulcerosa e chron...
Mi impongo nel frattempo di consumare pasti leggeri visto che mi sembra di stare meglio quando non esagero con i cibi (soprattutto quando evito carne rossa); la aggiorno dopo la visita.

grazie
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Ovviamente l'alimentazione ha la sua influenza.

A risentirci. Buona domenica.


[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
fortunatamente sono stato benissimo. Durante i 5gg fuori casa ho mangiato di tutto ma con moderazione, senza riempirmi. Hamburger, cibo indiano speziato, carne rossa, caffè.
A oggi sono 9 giorni che sto benone e vado in bagno regolarmente.
Venerdì scorso ho finalmente incontrato il gastroenterologo; abbiamo messo a piano una colonscopia ed un esame per la celiachia. La sua opinione è che è "solo" colon irritabile ma che è meglio escludere il resto; la motivazione è che tutti gli altri esami sono perfetti e che non c'è traccia di sangue nelle feci. Mi sento tranquillo e penso che questa tranquillità (e ringrazio il medico per l'approccio sereno che ha adottato) stia già facendo tanto.
Il medico mi ha promesso di riuscire nei prossimi mesi anche a "curare" l'ansia mediante una sostanza - presa a bassissimo dosaggio - adoperata in ambito psichiatrico. Non ricordo più il nome, ne parleremo in futuro dopo l'esito della colonscopia.
grazie
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Mi sembra un buon approccio.

Auguroni.

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
la diarrea poi è tornata.
Oggi ho eseguito la colonscopia, di seguito il referto:

la valvola ileo-ciecale appare iperemica e a tratti erosa. lo sfondato ciecale appare ben visibile e di aspetto regolare. Si supera poi la valvola ileo-ciecale esplorando l'ultima ansa ileale che presenta aspetto diffusamente iperemico con evidenza di rare erosioni.
Normale l'aspetto delle austrature e la distensibilita del viscere all'insufflazione di aria, oltre che la mucosa dei restanti tratti esplorati, se si eccettua la presenza di minuscola rilevatezza di aspetto infiammatorio, posto circa a 20 cm dalla rima anale; si effettuano biopsie seriate dei tratti esaminati.
Normale l'ampolla rettale valutata anche mediante manovra di retroversione.
Plesso emorroidario non congesto.

conclusioni:
reperto compatibile con ileite terminale (biopsie seriate di tutti i tratti esplorati)

A fine mese ritirerò l'esito dell'esame istologico, settimana prossima mostrerò il referto al gastroenterologo.Sono molto pessimista, mi sono informato e, anche senza conoscere l'esito delle biopsie, ileite mi sembra proprio un sinonimo di morbo di chron quindi brutta roba mannaggia.

cordiali saluti
grazie



[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Attenderei prima di parlare di. Crohn. Ho qualche dubbio.

Mi aggiorni.


Saluti

[#8]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi se la coinvolgo ancora dottore. Ma il dubbio che ha, se posso chiedere e se lei può dirlo, è legato al fatto che potrebbe trattarsi di roba peggiore o, al contrario, di problema di poco conto?

grazie ancora
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Assolutamente nulla di grave.

Saluti

[#10]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
in attesa dell'esame istologico di fine mese ho rivisto il medico gastroenterologo.
Continua a tranquillizzarmi, esclude il Chron, esclude tumori, parla solo di infiammazione modesta. Afferma che il 90% della gente se facesse la colonscopia avrebbe lo stesso tipo di referto.
Poi mi ha mi prescritto 3 volte al giorno la compressa 800mg di mesalazina, ha parlato di fino a 2 anni di terapia e poi di diminuire le dosi. E pensare che sul libretto illustrativo c'è scritto proprio Chron e colite ulcerosa. Non è tutto un controsenso?
Non so cosa pensare, ora sono 7 giorni che sto bene, senza prendere farmaci. Comincio comunque la cura? aspetto di reincontrarlo quando avrò l'esito degli esami?

Cordiali saluti e tante grazie
[#11]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Attenderei l'esito istologico..

Cordialmente


[#12]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
premetto che in questi 15 giorni sono stato abbastanza bene. Un paio di episodi di diarrea ma un po' diversa dal solito, forse realmente legata a qualcosa di cattivo che ho mangiato.
Ho ritirato l'esame istologico, di seguito la diagnosi:

Materiale inviato:
A. ILEO
B. VALVOLA ILEO CIECALE
C. CIECO
D. ASCENDENTE
E. TRASVERSO
F. DISCENDENTE
G. SIGMA
H. RETTO

A)B)Mucosa del piccolo intestino sede di edema della lamina propria
C)D)E)F)G)Flogosi cronica aspecifica con edema della lamina propria
H)Adenoma tubulare del grosso intestino con displasia a basso grado

Martedì ho appuntamento con il gastroenterelogo, speriamo non sia nulla di grave. Non penso proprio che il 90% della popolazione avrebbe questi risultati se facesse la colonscopia (lo afferma il mio medico).

grazie mille
Cordiali saluti

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio