Colite aspecifica o colon irritabile?

Buonasera dottori, sono un ragazzo diciottenne che porta avanti un problema da circa un anno... si tratta perlopiù di episodi di spasmi seguiti da scariche diarroiche in genere dopo un pranzo. Il fatto è che sono episodi occasionali, che si ripetono circa 2/ 3 o 1/2 volte al mese ma sono terribili, sembrano quasi flussi ondulatori che procedano violentemete a scatti ogni 5 minuti circa, lungo il tratto intestinale avvertiti dapprima nella parte destra e bassa dell'addome e poi nella sinistra poco prima di evacuare, dando l'impressione di una grossa massa fecale che debba essere espulsa. Molto tempo fa avvertivo anche gonfiore dopo i pasti ma riuscii a risolvere il problema con una cura di duspatal giornaliera e normix ogni 10 giorni per 3 giorni. Per un mese posso garantire che nn ebbi più episodi diarroici, talvolta ( raramente ) solo alcuni crampi, però ad un certo punto notai che perdevo quantità di muco per via anale non trascurabili, ma senza sangue. Usciva muco persino dai peti!! Ho fatto analisi specifici, miceti e parassiti, tutto negativo... IgG, IgA e IgM ed erano tutti nella norma, non c'era nemmeno sangue occulto e anche la calprotectina era negativa. Anche le analisi sangue e il VES erano sempre nella norma, così mi decisi per una colonscopia. Alla fine emerse una colite segmentaria: ampollare, del sigma distale, della valvola e dell'ileo terminale... l'esame istopatologico non ha evidenziato nessuna malattia infiammatoria intestinale ( Crhon o colite ulcerosa ) e anche un entero tac nn ha riportato alcun segno di flogosi. Da quel momento un gastroenterologo mi segno la mesalazina, 3 compresse da 800 ( e supposte per una settimana ). Il muco scomparve e per un mese mi regolarizzai senza avere più alternanza stipsi/diarrea, ma all'improvviso l'episodio di spasmi violenti seguiti da diarrea si ripresentò più forte che mai. Pensai che fosse stato il lattosio contenuto nella mesalazina , perche di recente avevo fatto un breath test, ma nonostante fosse risultato negativo il giorno dopo ebbi un'ulteriore crisi spasmodica e diarroica ( anche il test al glutine e la celiachia sono risultati negativi ). Così cambiai la mesalazina e presi la pentacol, con lo stesso principio attivo ma priva di lattosio e mi decisi per un day hospital. Qui mi hanno prescritto una dieta priva di latte, lattosio e proteine del latte attribuendo ad essi la causa dei miei problemi e mi hanno fatto una coprocultura completa della quale attendo ancora i risultati ( il 17 marzo arrivano ). Tuttavia sono sempre stato male di recente e tutt'ora. Adesso ho deciso di riprendere la cura con il duspatal e normix, ma sono disperato perchè sono stato seguito da più gastroenterologi con idee contrastanti riguardo la terapia e la diagnosi ( uno crede in una colite aspecifica trattabile con mesalazina per lunghissimi periodi, altri pensano sia un colon irritabile perchè è una semplice colite segmentaria e il risultato istologico non evidenzia granchè).Ve ne prego, aiutatemi!!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
É stata presa in considerazione una SIBO, sindrome da sovracrescita batterica intestinale ?


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Per ora no, ma ho fatto una coprocultura completa, potrebbe aiutarmi?? Inoltre ho deciso di mia spontanea volontà di assumere fermenti lattici alternando enterolactis e probinul + duspatal. Cosa dovrei fare secondo lei per diagnosticare una SIBO?? Grazie in anticipo
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Dovrebbe eseguire il breath test al lattulosio.

Cordialmente



[#4]
dopo
Utente
Utente
Però c'è da dire che qualche settimana fa feci una cura di circa 5 giorni con il normix... Potrebbe esserci qualche ceppo batterico resistente?? In quel caso ci vorrebbe un altro antibiotico?? Poi mi piacerebbe sapere se è il caso di continuare la cura con mesalazina, della quale ne ho già fatto largo uso per più di 3 mesi; il mio gastroenterologo crede fermamente in questa molecola antinfiammatoria !! Dice che dovrò prenderla per lunghissimo tempo perché con lw mia colite bisogna stare attenti! Secondo me è una pazzia, cioè voglio dire in terapia episodi violenti del genere non dovrebbero succedere, non può diventare tossica un 'assunzione per tanto tempo?? La ringrazio ancora della risposta :-)
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Nel caso di accertamento della SIBO la terapia é con 2 comp. di rifaximina ogni 8 ore per 15 giorni. A volte tale ciclo deve essere ripetuto. Se fosse un mio paziente insisterei su tale strada.

Cordialmente

[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore, mi ha illuminato! Si figuri che un gastroenterologo mi ha dt che dovevo solo risolvere il problema da un psicanalista, credendo che la mia mente, con ansia e paura, scatenasse tutto questo pandemonio... un altro mi ha consigliato di iscrivermi a karate per dimenticare tale problema e irrobustire la mia personalità e altre anomalie del genere,non vi dico!! Un ABBRACCIO dal mio profondo del cuore e al più presto le farò sapere del breath test... a presto e grazie ancora!!
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
È stato un piacere. Buona domenica.


[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie e altrettanto.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buona sera dottore le volevo dire che il breath test purtroppo me lo hanno fissato per il 5 aprile, a causa di una cistoscopia che ho fatto ieri la quale richiede 5 giorni di ciproxin, ma mi dica nell'ipotesi il test risultasse positivo posso iniziare la cura da lei indicata oppure c'è bisogno di qualche modifica nella posologia per via del ciproxin?? Grazie in anticipo
[#10]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
La terapia è sempre quella indicata.

Saluti

[#11]
dopo
Utente
Utente
Va benissimo allora vado tranquillo, grazie ancora dottore, è stato gentilissimo fa parte sua!!
[#12]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Di nulla e buon WE.

[#13]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Illustre Dott. Cosentino, ho bisogno di parlarle... Purtroppo l'esame Breath test per la SIBO me lo hanno spostato per il 12 ed io oggi e ieri sono stato molto male ( sempre i soliti spasmi dopo pranzo che si attenuavano solo con scariche diarroiche ) sebbene stia assumendo duspatal 2 volte al giorno. Posso dirle che qualche settiman fa ho fatto anche una cistoscopia e ho intrapeso una cura con ciproxin a seguito. In quella settimana non ho avuto nessun episodio del genere con l'antibiotico! Il fatto che mi siano venuti questi spasmi ancora una volta nonostante stia prendeno uno spasmodico come la mebeverina a buon dosaggio, non esclude un colon irritabile e potrebbe già aprire la streda verso la SIBO?? Per cui potrei cominciare la terapia da lei indicata senza l'esito del breath test oppure devo sopportare questo pandemonio un'altra settimana? La supplico mi aiuti, grazie in anticipo!
[#14]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Fosse un mio paziente procederei con la terapia per la SIBO, ma non sono il suo medico.

Saluti

[#15]
dopo
Utente
Utente
Oltre a lei anche un illustre dottore dei Gemelli mi ha suggerito tali indicazioni a prescindere dalla negatività o positività dell'esame, parlando cn gli altri medici della zona invece cado in un caos totale... Ho chiesto a lei perchè sapevo di fare la cosa giusta e ritrovare una fiducia ancora maggiore! Ora non mi resta che ringraziarla di nuovo, le sono molto grato Dottore...
[#16]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
É stato un piacere ....

Auguroni.


[#17]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, le volevo chiedere un parere... Ho appena finito la terapia con il normix e vorrei sapere se è possibile assumere fermenti lattici dopo tale cura, oppure questo espediente può risultare controproducente per una SIBO?
[#18]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Non è indispensabile l'assunzione di fermenti.

saluti

[#19]
dopo
Utente
Utente
Va bene allora posso farne a meno, la ringrazio ancora
[#20]
dopo
Utente
Utente
Buonasera illustre Dott. Cosentino volevo porle i miei più sentiti ringraziamenti per una guarigione sognata e desiderata dopo tanto tempo che devo soltanto a lei! Non sa quanto le sono grato, non la ringrazierò mai abbastanza... Un ABBRACCIO profondo del mio cuore e da tutta la mia famiglia!
[#21]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Le sue parole mi fanno enorme piacere.

Ancora auguroni.

[#22]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore volevo sapere un suo parere. 1 mese fa ho ripetuto la colonscopia per accertarmi che il colon non avesse più nessuna flogosi e così è stato e quindi mi sono messo l'anima in pace. Ora però vuoi per via di alcuni farmaci che sto assumendo per un problema vescicale ( serenoa repens, ossibutinina cloridrato) vuoi un po per la dieta abbondante di zuccheri e carboidrati mi capita di andare molto spesso 2-3 volte al giorno in bagno con feci molli nonostante mangi pochissima frutta e verdura. Posso dirle però che sono solito bere molta acqua minimo 1, 5 litri e adesso ho fatto un esame urodinamico e sto assumendo antibiotici zitromax per 3 giorni e una settimana fa ciproxin per 3 giorni. Stasera però la terza volta che sono andato di corpo le feci erano ancora più molli e sembravano quasi essere una scarica di diarrea. Non so se sia stato lo spuntino precedente con crostata e 1 bicchiere di latte di soia oppure il colon che si stia scombussolando di nuovo. Dovrei seguire una terapia secondo lei?Se si, quale? La ringrazio tantissimo già in anticipo
[#23]
dopo
Utente
Utente
Poi la biopsia eseguita il 14 maggio durante la colonscopia dice questo: frammenti di mucosa ileale con moderata flogosi cronica con aggregati ed un follicolo linfoidi; non si osservano granulomi.
Colon random e retto: frammenti di mucosa con moderata flogosi cronica con alcuni aggregati linfoidi, senza evidenti caratteri morfologici di specificità. Ha detto il gastroenterologo di non preoccuparsi, non ho più niente
[#24]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Concordo con il gastroenterologo.


Auguroni.

[#25]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora Dottore, nel caso questo problemino delle feci molli dovesse continuare , dovrei integrare con fermenti lattici, oppure seguire la stessa terapia col normix?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test