x

x

Un giorno l'assunzione del pariet, sto malissimo

Buongiorno,
ho 26 anni; dal 2012 mi hanno diagnosticato l'ernia iatale con reflusso gastrico e restringimento dell'anello di schatzki (che ancora non ho capito cosa sia); inizialmente il dottore pensava ad un intervento data la mia età e per evitarmi farmaci per sempre ma poi ha cambiato idea dicendomi che avrei dovuto prendere il pariet per tutta la vita.
Il problema è questo: non appena mangio mi sento gonfissima e ho dolore allo stomaco e se smetto anche solo per un giorno l'assunzione del Pariet, sto malissimo e ho forti bruciori allo stomaco; prima questi bruciori non li ho mai avuti o comunque non in questo modo.
Non c'è una soluzione per evitare di prendere il pariet per sempre?
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Il reflusso è patologia cronica, non reversibile.

Rispetta norme antireflusso?

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Grazie per la Sua risposta.
Non ho ben capito la sua domanda...si riferisce all'alimentazione e allo stile di vita che conduco? Se è cosi, si, sto attenta a quello che mangio ed evito i cibi che provocano reflusso.
Ma cosa sarebbe l'anello di schatzki? Da quello che ho capito il pariet dovrò quindi prenderlo per sempre...
Grazie
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
La terapia va assunta se e quando i rimedi antireflusso si
dimostrano non completamente efficaci.

L'anello di Schatzki è un anello congenito che restringe il lume dell'esofago.
Può essere sintomatico e dare disfagia e, se il caso lo richiede, va trattato
(endoscopicamente e/o chirurgicamente).
[#4]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
La ringrazio per la sua risposta. E' stato molto gentile.
Il prossimo mese ho la visita di controllo e mi diranno come procedere.
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Di nulla.

Auguroni