x

x

Ricerca sangue occulto nelle feci

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Gentile Dottore,

Ho 34 anni e, a partire da Settembre 2014, soffro di dolori alla schiena soprattutto di mattina quando mi alzo dal letto. I dolori che ho sono spesso sul fianco destro alto, a volte sul fianco sinistro alto e a volte ho dolori dorsali e lombari. Sono a volte intensi e mi fanno dormire male.

Ho eseguito i seguenti esami: gastroscopia, ecografia addome completo, risonanza magnetica colonna, tac toracica, Rx colonna sotto carico, elettrocardiogramma, analisi transaminasi, 2 esami per ricerca sangue occulto nelle feci.

Da queste analisi, quello che è emerso finora è:

1) Gastroscopia: In antro, iperemia a chiazze (biopsie). In prima e seconda porzione duodenale la mucosa appare a tratti atrofica, con alcune aree di iperemia focale, giunzione esofago-gastrica ipocontinente. Le biopsie hanno avuto esito istologico negativo. In una gastroscopia eseguita nel 2008 era stata anche riscontrata una lieve risalita della linea Z in sede. Mi era stato spiegato che si trattava di reflusso gastrico.

2) Marcata antero listesi della L5 rispetto alla S1 con ampia protusione mediana posterioredel disco intervertebrale.

Per il punto 1) mi è stato prescritto Nexium e Peridon (per 1 mese). Per il punto 2) (di cui sono consapevole da quando avevo 16 anni) sto andando dall'osteopata e sono già alla quarta seduta. Nonostante ciò continuo ad avere gli stessi dolori (non solo lombari ma anche su fianco destro e sinistro) che mi fanno dormire male e che non sembrano passare.

La domanda che pongo è se ha senso ripetere l'analisi delle feci per la ricerca di sangue occulto sebbene abbia lo fatto già due volte (con esito negativo) nel mese di Dicembre 2014. Preciso che nessuno mi ha finora chiesto di fare tali esami ma mi chiedo se un problema all'intestino possa dare questo tipo di dolori (fianco destro alto e sinistro alto) e se non sia il caso di fare ulteriori accertamenti. Non ho problemi di diarrea e stitichezza.

Grazie mille,
Saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Si tranquillizzi. Non si tratta di disturbi intestinali.


Cordialmente.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva