x

x

Infiammazione intestinale, crohn o...

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, cercherò di essere sintetico. Gia nel febb.2013, a seguito di leggeri dolori in fossa iliaca dx, da un primo Eco-addome si evidenzia “… ispessimento parietale (appendice-colon ascendente-ileo) con segni di probabile flogosi periviscerale da indagare con altre metodiche.” Mi consigliano la colon…

COLONSCOPIA 13.02.2013
Indagine eseguita fino agli ultimi 10 cm. di ileo terminale. Regolare la valvola ileo-cecale. Regolare la mucosa nel tratto eplorato, con normale rete vascolare. Nulla al sigma e retto. Emorroidi esterne con nematocisti. Conclusioni: Non alterazioni fino all’ileo-terminale.

Da segnalare feci spesso non formate (da diversi anni), con una o due evacuaz. al giorno. Dopo due anni vissuti tranquillamente (solo sporadici episodi di leggeri dolori).

ECO-ADDOME 24.03.2015
Fegato, colecisti, pancreas, milza e reni il medico ha detto ok…
Meteorismo intenso e diffuso. L’indagine viene completata con studio della fossa iliaca destra con sonda lineare ad elevata frequenza che consente di confermare ispessimento parietale di ansa intestinale (circa 9 mm) con conservata stratificazione parietale come da possibile stato di flogosi. Non evidenza di linfoadenopatie profonde. CONCLUSIONI. Ispessimento lieve parietale di ansa intestinale (fossa iliaca destra) che mantiene stratificazione regolare.

Negli ultimi tre mesi. ESAMI: Calprotectina 20 (fino a 43,2); Sangue occulto feci NEG.; Sideremia 29 (65 – 175); Ves e Globuli Bianchi (dagli ultimi esami risultati a volte nella norma ed a volte un poco alti); PCR 13,7 (fino a 5.0); CA 125 19,8 (fino a 37); CA 19-9 7,1 (fino a 37); C.E.A. 6,7 (fumatori fino a 10,0) ; Albumina 3,71 (4.02 – 4.76) ed Alfa1 5,51 e Alfa2 1,17. Altri esami nella norma.

ENTERO-TAC 20.04.2015
Esame eseguito senza e con ev di mdc con tecnica spirale 64 strati.
Esame completato con valutazione Entero-Tac (previa distensione fluida del tenue).

La valutazione del tenue documenta irregolare ispessimento parietale segmentario dell’ultima ansa ileale sino alla valvola. In particolare le pareti mostrano spessore massimo di circa 12 mm, intenso CE dopo mdc e riduzione del calibro luminale con estensione per circa 10 cm. Il reperto è compatibile con Crohn cui si assia irregolarità del tessuto adiposo periviscerale per fenomeni reattivi e sottile stria di connessione con altra ansa ileale (fibrotica? fistola?).
I reperti descritti sono riportati in iconografia mirata.
Appendice a pareti ispessite come per una condizione di flogosi. Linfonodi nel tessuto adiposo limitrofo ed in sede mesenteriale.
Vorrei gentilmente chiedere ma è un Crohn ??? (il medico mi ha detto è simile...). Si cura quest'infiammazione (ispessimento)?? E' una infiammaz. cronica??? Mi hanno detto di aver chiuso l'iter diagnostico ma non ho ancora le idee chiare. Ripeto, io sto bene senza quasi avvertire di aver nulla. GRAZIE tante a tutti i dottori che mi daranno risposta.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
E' possibile si tratti di un M. di Crohn.

Sarebbe utile ripetere la colonscopia.

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it