x

x

La terapia arrivata anche

buongiorno oggi sono qui ad esporre il mio caso, sono un uomo di 40 anni normopeso ho smesso di fumare da 5 mesi e da 4 mesi mi dedico al running percorrendo in media 40 km settimanali, ora veniamo al dunque sono 15 anni che soffro di reflusso gastroesofageo e diciamo che negli utlimi 7 dietro consiglio del gastroenterologo, prendo il pariet prima da 10, poi da 20, per tutto l'anno e le cose andavano bene fino a 1 anno e mezzo fa pocihe un anno e mezzo fa sono i niziati i miei problemi dapprima con nausea e dispesia e poi ultimamente diciamo 7 mesi a questa parte reflusso che come sintomatologia mi da pesantezza retrosternale e fastidio fisso al centro della schiena e la terapia arrivata anche a prendere esopral da 40 non mi dava giovamento, attualemente il mio gastoenterologo mi ha dato un pariet da 20 la mattina, 1 levobren a pranzo e cena, gaviscon dopo i pasti e 1 compressa di ranitidian 300 mg alla sera, ma le ddevo putroppo dire che la sintomatologia permane, tanto e vero che prima di intraperndere l'ultima terapia ho provato a stare senza prendere nessun medicianle per 2 mesi e la differenza rispetto ad ora non era notevole. la ringrazio qualora potesse darmi qualche indicazione grazie .
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Ha eseguito una gastroscopia di controllo ? Valuterei anche l'efficacia degli IPP mediante la titolazione della gastrinemia sotto terapia antisecretiva.



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta dottore, si l'ultima gastroscopia di controllo risale ad luglio 2014, non ho bne capito cosa significa la titolazione della gastrinemia?
[#3]
dopo
Utente
Utente
nell'ultima gastoscopia c'erano segni di gastrite erosiva e cardias incontinente e reflusso e minia ernia iataale. mi sono informato un po, in pratica mi consiglia di fare un esame del sangue nel quale venga controllata la gastrinemia, sotto l effetto degli ipp senza interromperli, per vedere se tali farmaci fanno il loro lavoro nel mio caso oppure no: giusto?
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
>> per vedere se tali farmaci fanno il loro lavoro nel mio caso oppure no: giusto? <<

Giusto !!

[#5]
dopo
Utente
Utente
scusi se vado un po oltre, ma se in caso che i farmaci a me non facessero effetto cosa mi consiglia di fare? grazie
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Se gli IPP non dovessero fare effetto, resta la terapia ad alte dosi con la ranitida e come ultima soluzione la terapia chirurgica.


[#7]
dopo
Utente
Utente
ok grazie dottore
[#8]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore volevo precisare che io sono il tipo che quando c'e' da mangiare non si tira indietro ma comunque sono normopeso perche faccio anche tanto sport, ma le faccio un esempio, se il dottore mi ha detto di non bere vino o mangiare cioccolate io non e che rispetti al pieno le regole, potrebbe cio influire sulla terapia?
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Le norme alimentari hanno molto importanza. Tale articolo le può essere di utilità:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html


[#10]
dopo
Utente
Utente
salve dottore ad oggi non c'è stato nessun miglioramento, c'è questa novita però ho fatto
una ph-impedenziometria 24 ore dalla quale è risultato che ho avuto una quota di reflussi acidi nella norma, 21/24h , lievemente aumentati i reflussi debolmenti acidi 34/24h, discreta quota di reflussi gassosi 111/24h circa 1/4 dei reflussi raggiunge il III prossimale dell'esofago.
al che io con questa situazione infatti non ho sensazione di acido che torna su, ma solo fastidio toracico, e dietro le spalle/shiena, che mi inizia la mattina e mi finisce alla sera quando mi addormento. e vi posso garantire che sembra una tortura.
[#11]
dopo
Utente
Utente
e quest'altra fatta proprio oggi ho eseguito la manometri esofagea con pressione SES 130 mmhg (34-104) con inibizione post deglutitiva, tono basale LES 8 mmhg (13-43) e completi rilasciamenti post-degluditivi IRP 4mmhg <15, onde postdeglutitive del corpo 30% normocondotte e di normale ampiezza , per il restante 70% non condotte e di ampiezza inferiore a 20mmgh.
diagnosi Ipotonia basale LES, quandro manometrico da "weak peristalsis".
proprosta terapeutica: rx esofagogramma.
che ne pensa dottore, grazie mille
[#12]
dopo
Utente
Utente
salve dottore ha avuto mkodo di leggere la mia richesta? grazie
[#13]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
É stato proposto un RX esofago per valutare bene lo svuotamento esofageo. Ha eseguito la gastrinemia ?


[#14]
dopo
Utente
Utente
salve dottore e greazie per la risposta, dal rx con mezzo di contrasto non risulta niente di che , un reflusso con ipotono del cardias, la gastrinemia, non l'ho eseguita, ho eseguito esami del sangue dove è risultato che sono reattivo al 28,6 per helicobacter pilori.
cosa mi consiglia, visto la mia gastrite cronica erosiva?
grazie
[#15]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Farei la gastrinemia......


[#16]
dopo
Utente
Utente
ok la faro quanto prima, ma per l'elicobacter lei cosa ne pensa?
[#17]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non ci penserei ....

[#18]
dopo
Utente
Utente
perchè mi scusi ??

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio