Pirosi e dolore retrosternale

Partecipa al sondaggio
gentili dottori,
circa du mesi fa ho avvertito un dolore toracico dapprima nella zona tra i due pettorali a dx,poi in forma piu' lieve a sx.Pensando si trattasse di un dolore muscoloscheletrico l'ho trattato con pomate antinfiammatorie.Ho eseguito un ecg per escludere problemi di natura cardiologica.trascorso un mese il dolore e' comparso alla stessa altezza,ma in zona retrosternale.La stessa in cui nei mesi passati mi capitava di sentire una sensazione di prurito che mi portava a grattarmi sugli spigoli dei muri senza pero' avere alcun beneficio.Il mio medico curante,poiche' i sintomi compaiono prevalentemente nella seconda parte della giornata escluderebbe l'origine di natura gastroesofagea.Due anni fa ho eseguito una gastroscopia e mi venne diagnosticata una malattia da reflusso che soprattutto nel passaggio alla primavera mi procura maggior disagio.Oltre ai sintomi sopra descritti ho difficolta' a digerire alcuni alimenti ed erutttazioni abbastanza frequenti.Da due giorni (su consiglio del medico della mutua) sto prendendo tachipirina 1000 ,la sera per 5 giorni e in aggiunta a cio' mi ha prescritto maalox compresse 400 mg da prendere a meta' mattina e meta' pomeriggio.Ho letto sul bugiardino che andrebbe presa dopo i pasti,chiederei pertanto a voi esperti maggiori lumi e qualche buon consiglio .grazie
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Io non escluderei il reflusso come possibile causa e considererei una gastroscopia. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
Utente
Utente
nel frattempo,quale terapia potrei adottare?
continuo con maalox compresse a meta' mattino e pomeriggio?
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Le indicazioni terapeutiche sono compito del medico che la segue personalmente. Puo' essere un'opzione.Prego.