Utente
Salve gent.mi dottori volevo sottoporvi il referto della mia gastroscopia in quanto sono molto preoccupato della mia situazione, proseguo quindi ad elencarvi di seguito le specifiche:
Si raccomanda la condivisione di questo referto con il medico curante/richiedente.
DESCRIZIONE MACROSCOPICA
Materiale inviato in esame come:
1) n. 2 campioni bioptici della mucosa del bulbo duodenale
2) n. 1 campione bioptico della mucosa dell'antro gastrico
3) n. 2 campioni bioptici della mucosa dell'angulus gastrico
4) n. 4 campioni bioptici della mucosa del corpo gastrico
Informazioni cliniche (come segnalate in richiesta):
- Gastrite e gastroduodenite non specificate senza menzione di emorragia
DIAGNOSI
Campioni di mucosa duodenale con flogosi linfomonocitaria/granulocitaria della lamina propria e con
metaplasia gastrica dell' epitelio di rivestimento (1).
Campioni di mucosa gastrica dell' area di transizione ossintico-antrale con angiectasie e minima flogosi
linfomonocitaria della lamina propria e con iperplasia delle foveole e della muscularis mucosae (2,3).
Campioni di mucosa del corpo gastrico nei limiti di norma (4).
Non sono stati istologicamente documentati (colorazione Giemsa-modificata) batteri con morfologia
compatibile con Helicobacter pylori.
Stadiazione della gastrite: A=0; C=0: Stadio 0 (OLGA system, 2005);
Caratterizzazione etiologica: Hp-vo.
Il medico di base mi ha detto che devo prenotare con urgenza una visita con un gastroenterologo
per le infiammazioni che si notano dalla biopsia.
Sono molto preoccupato, che problemi ho? Sono grave ?
Grazie Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' descritto un quadro infiammatorio, benigno, non preoccupante. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dott.re, mi ero preoccupato tantissimo perchè il mio medico di base mi aveva sollecitato una visita urgentissima con un gastroenterogo. Mi ha anche riferito che la metaplasia gastrica dell' epitelio, se non curata ,puo' diventare una neoplasia . Comunque la visita la faro' .
Anni fà mi era stata diagnosticata una gastrite che ho curato con pantoprazolo 40 mg x 1 mese , poi 20 mg x 2 settimane; sarà sufficiente anche questa volta?
Grazie ancora di tutto.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo di si.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. ,
questo pom. sono andato dal medico mi ha riferito che la gastrite atrofica è considerata un lesione favorente l'insorgenza di neoplasia gastrica. Mi ha riferito anche che non esistono, in assenza di positività per infezione di HP trattamenti farmacologici che possano giovare.Necessita unicamente di controlli gastroscopici periodici ( ogni 1-2 anni, a seconda del grado di atrofia che viene documentato con le biopsie.Talvolta il riscontro di atrofia gastrica si accompagna a malattie autoimmune ( es. tiroidite di Hashimoto ).
L'esame della della tiroide 2 mesi fà era ok. Le cose che mi ha riferito mi hanno messo ancora piu' paura; che ne pensa?
Grazie ancora , sempre molto gentile. Grazie

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Tutto vero. Solo che lei non ha una gastrite atrofica.
Nel suo esame è descritta una metaplasia gastrica in duodeno per cui quanto sopra non è applicabile.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dott. , cosa sta ad indicare
"Stadiazione della gastrite: A=0; C=0: Stadio 0"
Grazie

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' un sistema per definire la serieta' dell infiammazione, si chiama Olga.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie della risposta, vuol dire che la mia infiammazione è minima visto che è tutto a zero?
Cordiali Saluti

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno Dott.re, la GASTRITE ANTRALE LIEVE mi era stata diagnostica con la gastroscopia. Invio l'esame.
Posso stare sereno? Grazie
ESAME GASTROSCOPICO
ESAME CONDOTTO FINO ALLA II PORZIONE DUODENALE.
ESOFAGO DI ASPETTO REGOLARE , LINEA Z A 44 CM. DELL’ARCATA DENTARIA.
Cardias ipotonico. Stomaco normotonico, pareti plastiche, contiene abbondante quantità di succo gastrico limpido. Mucosa sollevata in pliche regolari e di aspetto regolare al corpo e fondo. All’antro mucosa di aspetto morbilliforme. In retroversione non si evidenziano lesioni del fondo, non diastasi dei pilastri diaframmatici. Piloro regolare. Bulbo iperemico e seconda porzione duodenale indenne.
Si eseguono biopsie multiple delle stomaco e del duodeno.
CONCLUSIONI : DUODENITE DEL BULBO , GASTRITE ANTRALE LIEVE.

[#11]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Direi di si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it