Utente cancellato
Buongiorno medicitalia
Vengo da un periodo difficile da circa 3 mesi dove ero afflitto da attacchi di panico ricorrenti è ansia giornaliera. Fortunatamente ho superato gli attacchi di panico ma l ansia mi è rimasta. Non ho mai avuto problemi di deglutizione prima d ora
Tutto inizio circa 3 settimane fa quando ingoiai un pezzo di pizza forse troppo grande e mi rimase tra l esofago e la trachea ma fortunatamente sono riuscito ad espettorarlo in fretta. Nei 2 giorni successivi a questo però non ci pensavo e deglutivo normalmente senza accorgermi. Fatto sta che una sera a cena ci ho ripensato proprio mangiando la pizza e mi è capitata la stessa cosa. È come se non avessi avuto la forza di spingere il bolo fino all esofago. Mi rimane in bilico è non riesco ad inviarlo. Dato ciò mentre mangio mi vengono attacchi di panico ed espettoro il bolo di colpo.
Mi capita ancora alle volte ma mai con l acqua. Forse è solo una mia convinzione perchè l acqua non mi ha mai dato problemi.
Quello che io voglio sapere è:
Si tratta di un problema di natura psicosomatica oppure no
Premetto che è da quel giorno che ci penso magari influisce questo
Con l acqua vi assicuro che non ho alcun tipo di problema anche un grosso volume lo mando giù tutto di un colpo
Grz
Premetto che nn ho dolori al petto nè tanto meno reflusso se non un pochettino che mi sale su dopo i pasti ma nn tutti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di un'esifagite di tipo eosinofila alla base della sintomatologia. Per la diagnosi e indicata una gastroscopia con biopsie in esofago.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
513844

dal 2019
Grz dottore per la risposta ma sono escluse le cause psicosomatiche? Credo che forse si tratti di quello perche l acqua va giù senza problemi

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'acqua va giù anche con l'esofaite eosinofila.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
513844

dal 2019
Ok dottore ma è una cosa grave. Scrivo per conto di mio figlio che ha 14 anni

[#5] dopo  
513844

dal 2019
Dottore un Altea cosa ho letto che questa esofagite si presenta con più probabilità in persone allergiche o con asma ma mio figlio nn ha allergie e nn è asmatico

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è una cosa grave, ma bisogna escluderlo. Inizi con una visita gastroenterologica.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
513844

dal 2019
Ok grz dottore sono un pò preoccupato ma la mia sintomatologia è solo quella della difficoltà a deglutire. Non ho avuto in gola nè vomito ecc. Non so cosa fare. Se aspettare... se è solo una stupida fissazione come tante altre che mi faccio

[#8] dopo  
513844

dal 2019
Dottore grazie della sua disponibilità ma si potrebbe anche trattare di una semplice esofagite da reflusso?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Senza vista non è possibile escludere nulla
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
513844

dal 2019
Ok grz dottore ma io le poche volte che non ci penso non ho nulla. Quando ci penso invece è come se l epiglottide non si chiuda correttamente. Qual è il trucco?
Non mi ricordo
Quando mangio devo pensare a deglutire o devo pensare ad altro?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sarà allora un problema psicologico, ma non posso aiutarla via web
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
513844

dal 2019
Ok dottore ma se avessi realmente difficoltà a deglutire lo avrei anche con l acqua? Le spiego :io delle volte faccio delle prove se ho veramente un problema
Provo ad ingoiare un grande volume d acqua tutto di un sorso così da simulare la grandezza del cibo. E ingoio benissimo!
È una cosa psicologica?
Perchè con l acqua le ripeto non mi è mai accaduto nulla. Con il cibo invece ingoio ma si ferma in gola e talvolta ho la sensazione che l epiglottide non ai sia chiusa. Questo mi porta per pochi secondi ad avere una sensazione di soffocamento con conseguente modo di liberarmi

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non possiamo dire e ripetere le stesse cose: l'acqua passa e i solidi. Ci sarà una differenza fra le due cose o no ?

Consulto giunto a termine

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
513844

dal 2019
Per favore dottore l ultima cosa: quando deglutisce il cibo è come se non avessi la forza di farlo. Il cibo si ferma nella gola e spesso ho la sensazione di soffocare
Come di deglutisce correttamente?
Con forza?