Sensazione di corpo estraneo addome sinistro

Gentili Dottori,
premetto che da un mese e mezzo a questa parte sto attraversando un periodo di forte stress e preoccupazione dovuto al fatto che a mia madre è stato diagnosticato un tumore al pancreas.
E da una quindicina di giorni ho iniziato ad avvertire starni dolori/fitte in tutta la parte alta dell'addome ed un senso di oppressione (che non è dolore ma solo fastidio) nelle parta alta sinistra, proprio sotto la costola. Premetto anche che in questo periodo ho perso la regolarità nell'andare di corpo.
Ho fatto le analisi del sangue ed è tutto ok, solo le amilasi risultano un pò alte, il valore sta a 97, ma è da una decina di anni a questa parte che le ho sempre alte; la prima volta me ne sono accorta dopo un ricovero dovuto ad un forte episodio di vomito e da allora le controllo sempre con le analisi di routine.
Devo preoccuparmi? da cosa può dipendere questo senso di oppressione all'addome? nell'attesa di prendere appuntamento con un gastroenterologo vorrei avere anche un vostro parere.
Vi ringrazio
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Si tratta di colon irritabile, ma soprattutto dalla paura di avere qualcosa di grave... (che non ha).

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per avermi rassicurata. Non so perchè ma i problemi di colon irritabili io li associo sempre alla parte bassa dall'addome. Mi conferma invece che i sintomi che riferisco io possono essere attribuibili al colon irritabile?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Certamente. proprio così.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore, anche i bruciori di stomaco possono essere riconducibili al colon irritabile?
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Non necessariamente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ma tutto ciò che descrivo può essere riconducibile anche ad uno stato ansioso dovuto alla scoperta recente della malattia di mia madre?
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Anche questa è una possibilità (forse la più probabile..)

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dottore e non vorrei sembrare paranoica o ripetitiva ma la cosa che più mi preoccupa non sono tanto le colichette quanto più questo senso di peso nella parte sinistra proprio sotto le costole, come se avessi una pallina da Ping pong. In effetti lo avverto quando sono poi ansiosa o stressata ma non so se può dipendere da ciò? Un’ecografia è consigliata?
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
L'ansia stimola il meteorismo intestinale è da qui.....la pallina (.di gas).

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test