Utente
Salve donna 44 anni.
vi spiego la mia storia...anni fa finii al pronto soccorso varie volte causa tachicardia ed extrasistole.
risultato, stress e prolasso mitrale...in sede di controlli mi dissero che era probabilmente dovuto a reflusso.
negli anni specie nel periodo invernale ho sempre sofferto di una tosse stizzosa...non molto forte che poi regrediva da sola...18 mesi fa circa iniziai ad avere il muco in gola sempre presente che non si stacca mai...feci una laringoscopia...diagnosi laringe faringe irritata da reflusso...iniziò poco dopo anche la tosse il mio vero problema...stizzosa spesso secca diventa un pò più morbida quando il muco si accumula di più...in quel caso tossisco ancora di più per schiarire...bisogno sempre presente...ora le spiego la mia sintomatologia...allora raramente molto raramente ho bruciore di stomaco o mal di stomaco o gonfiore...ho acidità al mattino tossisco molto appena alzata...bocca molto amara... muco sempre presente--tosse idem che va da secca a un pò morbida quando c'è più muco...bisogno di schiarire sempre, patina nella lingua a volte nel palato sento bruciore... bruciore alla gola che però passa nel giro di mezz'ora...quando ho l'attacco di tosse a voltemi so chiude la gola per un secondo, quando tossisco poi mi si tappa il naso e mi cola...e mi bruciano gli occhi...molto raramente se non quasi mail ho dolori al petto...da due gg ho un dolore tipo muscolare vicino alla scapola ma penso sia dovuta alla tensione muscolare di quando tossisco...la bocca amara spesso anche durante il giorno e quando tossisco il muco è amaro...nel giro di due anni ho fatto 3 laringoscopie 5 visite otorinolaringoiatra, da due medici stessa diagnosi, un anno fanno fatto anche rx al torace tt ok...eco addome completo tutto ok...ho un lieve colon irritabile...ho fatto di recente analisi sangue solo ormone dell stress alterato il che presumo non aiuti il mio reflusso...cosa più importante non ho un alimentazione corretta...purtroppo mangio cioccolata...bevo cococala e bibite in genere...qlc fritto salumi e formaggi...ho fatto una dieta abbastanza corretta pe ru mese e mezzo ed avevo iniziato a vedere i primi risultati la tosse era molto diminuita... prendo pantorc da 40 al mattino e dopo i pasti riopan pastiglia o bianacid...ora ho preso anche sciroppo gastrotuss...ma chiaramente se non curo l'alimentazione e sono cosi stressata non vedo cambiamenti...in tempi di covid poi tossire è un macello...ps ho fatto anche un tampone, negativo...parlato un sacco di volte con il medico...che mi ha sempre confermato reflusso...probabile extra esofageo...visto che alla notte dormo benissimo ed anche quando mi corico in divano che magari mi addormento che sia di giorno o di sera nn tossisco mai, so che per vedere i risultati devo impegnarmi soprattutto nell'alimentazione altrimenti i farmaci fanno poco nulla...e diminuire lo stress e che la cosa è molto lunga...volevo un uo parere e se conferma tutto ciò...a volte mi si abbassa un pò la voce...

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' indicata una gastroscopia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie...potreu avere un suo gentile parere?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Il mio parere è che è necessario eseguire una gastroscopia.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it