Nodo in gola e respiro corto

Salve a tutti.

Dopo un forte periodo di stress, ansia e pianto per situazioni familiari a marzo (6-24 marzo) da un po di tempo avverto a tratti (2 settimane) soprattutto dopo pasti nodo alla gola, respiro corto e sensazione di " saliscendi nell'esofago no acido".
La notte riposo bene.
Allergico polvere, x rimedio clenil e fluibron in quanto ho muco bianco in gola.

Ho temuto che sia Covid o polmonite.
In tal caso da marzo la polmonite o saturazione non mi avrebbe fatto insorgere problemi?
No febbre, ma solo 3 gg diarrea dal 05 al 08 marzo.

Chiamato il curante mi ha detto che sarebbe un misto tra ernia iatale, reflusso ( mi ha ordinato noremifa da mercoledì 07 aprile) e lexotan al bisogno.

Sono molto ansioso, da 3 anni da quando mi è stata diagnosticata Sindrome Brugada con icd impiantato...
Da lì in poi ansia a mille.

Vi ringrazio della disponibilità e delle risposte.

Grazie
Saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Si tranquillizzi, da come descrive il sintomo è su base ansiogena

cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott. Cosentino.
Sintomo a tratti...grazie...
Ultima domanda, ma ora sono tranquillo, ansia e stress ha potuto determinare ciò?
Un farmaco x rilassare?
Grazie mille...
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Camomilla o prodotti naturali (vagostabil)

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie...

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio