Esofagite da reflusso e tachicardia

Buongiorno, ho un problema da sottoporvi.
Io soffro di ernia jatale ed esofagite da reflusso e ho notato che dopo i pasti mi viene la tachicardia.
Ho notato anche da un paio di giorni che quando ingerisco il cibo è come se il cibo rimanesse bloccato all'altezza dell'esofago e questa sensazione mi fa venire la nausea e la paura che ci sia una componente cardiologica.
Ultimamente dopo i pasti viene automaticamente la nausea e mi sta venendo la paura che sia qualcosa di cardiologico.
Aggiungo anche che mi vengono fitte al cuore.
Vorrei un parere se possibile, vi ringrazio anticipatamente per la risposta e la disponibilità.

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 23,6k 918 12
Ha appena fatto gastroscopia e controllo cardiologico.
Direi di iniziare (non ci dice se già lo sta facendo) una buona terapia per il reflusso.
Curerei anche l'ansia.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
La mattina prendo L'omeprazolo da 20 mg e dopo i pasti marial stick.Ma continuo a star male io penso anche per la mole di farmaci che prendo per la depressioneCarbolithium,tolep,En,talofen,seroquel,Akineton.Inoltre la notte ho affanno e fame d'aria e i medici mi hanno detto che dipende anche questo fenomeno dall'esofagite.Non riesco a guarire.Avete qualche consiglio da darmi?Grazie della risposta.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio