x

x

Calprotectina alta

Buongiorno sono una donna di 40 anni.
A febbraio in concomitanza di 2 mesi molto stressanti causa di problemi famigliari gravi e non del tutto superati ad oggi ho iniziato a presentare sintomi di diarrea (poche scariche anche solo 1o max 2 ma feci liquide) e dolori addominali.
Dopo un mese ho iniziato una dieta ferrea per la candida intestinale (no pasta se non di grano saraceno-no zuccheri- no graasi e prodotti confezionati no latticini) e ho vissuto per quasi 3 mesi benissimo.
Poi dopo 3 mesi sono ricomparsi i sintomi...per 1 o 2 giorni...poi ritornata alla normalita per 1 settimana e poi ancora 1 o 2 giorni di dolori addominali dolori al fianco sinitro e feci liquide.
Alla visita il gastroenterologo mi ha prescritto l'esame della celiachia e la colonscopia.
Ho provato quindi a rinserire il glutine che erano circa 3 mesi che non assumevo se non accidentalmente (per contatto tra cibi) e dopo 8 giorni stavo malissimo tanto da pensare di recarmi al PS perchè non stavo in piedi per dolori e nn mi sentivo piu di mangiare.
La dott.
ssa di base mi ha detto comunque di fare l'esame della celiachia anche se erano solo 8 i giorni in cui assumevo glutine e poi di interrompere.
L'esame della celiachia riportava un valore negativo di 5.8. Ho poi effettuato l'esame della calprotectina che risulta essere 178.
Ora il medico mi ha detto che non ho alternative se non fare la colonscopia e fare biopsie per capire la malattia infiammatoria che mi accompagna (sono terrorizzata anche se farò l esame in narcosi perchè temo conseguenze tipo intestino perforato).
Ora chiedo...il valore della calprotectina 178 è così elevato da escludere con certezza la celiachia e sopratutto uno stato di colon irritabile?
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
La calprotectina non ha alcun nesso con la celiachia.
178 non è un valore particolarmente elevato.
Farei colonscopia e gastroscopia.
Verosimilmente solo intestino irritabile.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la gentile risposta procederò come indicazione. Ma la gastroscopia non me l ha proposta ancora nessuno..e mi confonde un po' le idee...Perchè dovrei fare anche la gastroscopia?
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
Per vedere se ha la celiachia.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
La calprotectina non ha alcun nesso con la celiachia.
178 non è un valore particolarmente elevato.
Farei colonscopia e gastroscopia.
Verosimilmente solo intestino irritabile.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia