x

x

Reflusso, gastrite, calcoli biliari

Buongiorno dottori, chiedo info in quanto fatico a reperirle dalla rete a mia disposizione in questo momento.

Ho sofferto negli ultimi anni di episodi di gastrite, durati alcune settimane, rispondenti in modo molto buono ai farmaci.

Da circa 4 mesi soffro di cattiva digestione: acidità estremamente forte causata da quello che credo sia reflusso.
Sembra non rispondere a nessun inibitore di pompa protonica (mesi di farmaci anche diversi), si attenua al momento con gli antiacidi ma nonostante io segua una dieta con pochissimi strappi alle regole della dieta per gastrite, torna sempre.

La gastroscopia fatta pochi giorni fa ha evidenziato "lieve iperemia in antro, duodeno normale, HP negativo.
"
Da qualche giorno ho iniziato ad avere sintomi di calcoli alla colecisti dissenteria giallognola, nausea, dolore in zona ecc: "confermati da un'eco: abbondante sludge biliare colecisti e microlitiasi, non franchi calcoli.
"
Quale potrebbe essere la causa di questo fortissimo senso di acidità?

può essere correlato alla cistifellea?

quale potrebbe essere il motivo per cui non risponde ai farmaci?

quali azioni sarebbe utile intraprendere?

Ringrazio in anticipo e aggiungo che escluderei la causa psicogena essendo io da alcuni anni in una situazione di serenità raggiunta anche grazie ad un lavoro psicoterapeutico già concluso.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
Faccia un prelievo per gastrina mentre assume ipp per vedere se questi ultimi in lei agiscono.
Intanto, sotto controllo medico inizierei ad usare acido ursodesossicolico ed un procinetico.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho utilizzato Perido per diversi giorni senza alcun risultato. Sono certa che gli IPP non abbiano alcun effetto in questo caso.
Intolleranze alimentari potrebbero esserne causa? Se dovessero consigliarmi colicistectomia secondo lei potrebbe essere opportuno e/o risolutivo?

Grazie

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio