x

x

Dolore bocca dello stomaco all'improvviso

Ho già posto questa domanda ma non avevo completato le indagini di routine.
Sono stato operato di duodeno cefalo pancreasectomia per cisti linfo epiteliale del pancreas e ricostruzione mediante gastro anastomosi del pancreas nel 2004, dal 2013 sono diabetico insulino dipendente; ho fatto a gennaio e a settembre di quest'anno 2 gastroscopie con esito di gastrite antrale eritematosa per reflusso biliare; ho eseguito eco cuore, elettrocardiogramma, eco doppler ed è tutto ok.
Sto attualmente assumendoda 28 giorni lucen 40 mg più bustine hepilor e adesso sostituite con aroe', la mia gastrite va meglio; perche continuo ad avere un dolore terribile alla bocca dello stomaco che arriva all'improvviso, dura 15-20 secondi e poi passa del tutto?
Ultima volta questa notte alle 4, 30 dopo 8 ore dalla cena; è una fitta, uno spasmo, un dolore acuto terribileche se dovesse durare molto di piu, sicuramente svenirei per il troppo dolore.
Mi date un vostro parere?
Grazie di tutto '
[#1]
Dr. Giancarlo Galbiati Gastroenterologo, Specialista in malattie del fegato e del ricambio 57 1
Le cause possono essere diverse, da una colica biliare ad una iniziale gastroenterite a una forma infiammatoria al pancreas. In ogni caso se il dolore è così forte merita senz’altro una valutazione rapida (a meno che compaia in breve lasso di tempo una scarica di diarrea, in seguito alla quale il dolore si attenui o sparisca: in tal caso si può valutare e curare più con calma)

Dr. Giancarlo Galbiati

[#2]
dopo
Utente
Utente
Intanto grazie per la sua celere risposta; come dicevo, il dolore dura 15-20 secondi per poi sparire del tutto, non segue assolutamente una scarica di diarrea; per verificare una gastroenterite o un infiammazione del rimanente pancreas basta una ecografia addome o una R.M? Comunque l'ultima l'ecografia l'ho eseguita a luglio di quest'anno ed era tutto ok. Nell'intervento del 2004 mi è stata anche tolta la coliciste, e la colica biliare può starci comunque?
[#3]
Dr. Giancarlo Galbiati Gastroenterologo, Specialista in malattie del fegato e del ricambio 57 1
Allora la colica epatica è molto meno probabile, anche perché causerebbe un dolore continuo, non intermittente . Sembrerebbe un dolore da spasmo intestinale, comunque se è persistente e forte conviene farsi visitare in pronto soccorso

Dr. Giancarlo Galbiati

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ancora grazie dottore; purtroppo il dolore si scatena all'improvviso e senza una causa apparente, e poi, dura per fortuna solo 20 secondi, e quindi se dovessi andare al pronto soccorso, quando arriverei il dolore è già sparito. Ultima domanda: è meglio fare R.M o una ecografia per vedere se il pancreas fosse infiammato? Le analisi del sangue che ho fatto15 giorni fa erano normali, tipo amilasi ecc. tranne Lipasi che sono stati sempre bassi dopo l'intervento del 2004 eseguito a Verona. Grazie per l'eventuale sua risposta e approfitto per augurarle buone feste.
[#5]
Dr. Giancarlo Galbiati Gastroenterologo, Specialista in malattie del fegato e del ricambio 57 1
È necessaria una valutazione gastroenterologica con ecografia e alcuni esami del sangue come emocromo, transaminasi CPK e gamma GT, amilasi, PCR come minimo, come ho scritto prima l’urgenza o meno dipende dalle sue sensazioni nelle prossime ore, comunque grazie per gli auguri

Dr. Giancarlo Galbiati

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie di tutto.