Utente
Gentili Dottori,
sono alla sesta settimana di gravidanza e ieri ho fatto un'ecografia esterna di controllo.
Il ginecologo ha individuato la camera gestazionale, l'embrione (0,41 mm) e il suo battito cardiaco.
Poiché io e mio marito abbiamo cercato a lungo questa gravidanza (mio marito era affetto da varicocele bilaterale ed è stato sottoposto a varicocelectomia) e poiché sia mia madre che mia sorella alla prima gravidanza hanno avuto degli aborti spontanei, il ginecologo, esclusivamente a scopo precauzionale, mi ha detto di prendere due compresse di vasosuprina al giorno e di fare un'iniezione ogni 5 gg di Prontogest.
Riguardo al primo farmaco so che ha molti effetti collaterali tra i quali il più comune è la tachicardia.
Siccome sono molto impressionabile e durante il giorno sono sempre sola in casa, sono molto restia ad assumere tale farmaco.
Volevo, a questo proposito, un vostro parere. Tale terapia, come misura precauzionale, non è eccessiva? Visti i suoi effetti collaterali e considerato che io adesso non ho disturbi di alcun genere, non potrebbe avere delle ripercussioni negative sulla gravidanza.
Grazie in anticipo per le vostre risposte e cordiali saluti.

[#1]  
Dr.ssa Cristina Passadore

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La vasosuprina a qs epoca di gravidanza non serve a nulla e il prontogest può avere un senso se ci sono aree di distacco o perdite ematiche. Cordiali saluti.
Dott.ssa Cristina Passadore
Via Luciano Manara 15, 20122 Milano Cell. 3386263853
www.cristinapassadore.it

[#2]  
Dr.ssa Paola Fusaro

24% attività
16% attualità
4% socialità
APRILIA (LT)
CORCIANO (PG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
La vasosuprina a quest'epoca di gravidanza non ha nessun effetto, in quanto ancora non ci sono i recettori per "legarla". Per quanto concerne il Prontogest ha un senso solo se ecograficamente viene rilevato un problema, e non mi sembra il suo caso.
Cordiali saluti
Dott.ssa Paola Fusaro
Specialista in Ginecologia e Ostetricia

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Concordo con le colleghe.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
Vi ringrazio per le cortesi risposte.
Nel frattempo ho contattato un altro ginecologo, il quale mi ha fissato un appuntamento per il 20 di agosto. Per telefono gli ho anticipato la questione e mi ha confermato quanto da voi detto.
Approfitto ancora della vostra gentilezza per porvi un'altra domanda: il fatto che mia madre e mia sorella alle loro prime gravidanze abbiano avuto degli aborti aumenta il rischio anche per me? Se sì, quali accortezze potrei usare per scongiurare questa eventualità? Dall'ecografia esterna non è risultato niente di anomalo, non ho perdite, ma di tanto in tanto avverto delle lievi fitte al basso ventre e in zona lombare. Inoltre noto che il mio ventre è sempre piuttosto teso e gonfio senza essere però dolorante (anche se non sono regolarissima, non credo si tratti di stipsi).
Ho eseguito gli esami del sangue previsti per il primo trimestre ed è risultato tutto regolare eccetto un valore un po' elevato della glicemia (97). Aggiungo inoltre di essere stata, fino al momento della scoperta della gravidanza, un'accanita fumatrice (20-25 sigarette al giorno). Da quando aspetto un bambino sono riuscita a scendere a 3/4 sigarette al giorno.
Nuovamente grazie e cordiali saluti

[#5]  
Dr.ssa Cristina Passadore

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Complimenti!! Per il resto non può fare nulla se non.... incrociare le dita!!! In bocca al lupo.
Dott.ssa Cristina Passadore
Via Luciano Manara 15, 20122 Milano Cell. 3386263853
www.cristinapassadore.it

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe anche continuare la terapia con progesterone per via vaginale(capsule vaginali 200mg)aumentando l'assorbimento e l'efficacia.In bocca al lupo!!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI