Ritardo 13 ore assunzione pillola diane nella prima settimana

Buongiorno,
Le scrivo perchè ho un dubbio che mi fa stare molto in ansia.
Io prendo la pillola Diane da circa 6 anni. La settimana scorsa ho avuto la pausa di 7 giorni, in cui ho avuto regolarmente le mestruazioni. Martedì sera ho iniziato il nuovo blister, prendendo la prima pillola alle 22.10 come al solito. Mecoledì però ho completamente dimenticato di assumere la seconda pillola, ricordandomene solo la mattina dopo verso le 11.30, quindi con circa 13 ore di ritardo rispetto al consueto orario. Ho letto che con 12 ore di ritardo la copetrura anticoncezonele è garantita... e con 13? e poi nella prima settimana di assunzione!
Nonostante ciò, però, forse stupidamente ho avuto rapporti completi e non protetti anche nei 7 giorni successivi al ritardo nell'assunzione (non ne avevo avuti però nei giorni precedenti)...adesso che mi consiglia di fare? il rischio che si sia instaurata una gravidanza è molto alto? è possibile con con solo 13 ore di ritardo nell'assunzione si sia "risvegliata" l'ovulazione? dovrei fare un test a 15 giorni dal rapporto a rischio? dovrei attaccare il blister successivo a quello che sto utilizzando adesso senza fare la pausa? Non risco più ad essere razionale!
Grazie mille per l'ascolto e per la Sua risposta!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Con una pillola come il "" DIANE " non dovrebbe partire l' ovulazione.
Ma per corretta informazione devo riferire che per ritardo o mancata assunzione della pillola nella prima settimana, bisogna consigliare la contraccezione d'emergenza (PILLOLA del GD).
In bocca al lupo!

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test