Utente 182XXX
Buonasera! Vi scrivo per chiedervi un parere sulla terapia da seguire per curare un'infezione da escherichia coli scoperta da quasi due mesi da tampone vaginale. Mi è stata prescritta in un primo momento la cura tramite applicazione di crema cleocin per 6 gg. Dopo 12 gg ho ripetuto il tampone ed è risultato ancora positivo. Dall' antibiogramma il batterio risulta essere sensibile a: amikacina, amoxicillina, ampicillina, cefepime, cefotaxime, ceftazidime, gentamicina, imipenem, levofloxacin, meropenem, nitrofurantoina, norfloxacina, piperacillina, trimetoprim sulfam. A seguito di quest'ultimo referto mi è stata prescritta l'applicazione di ovuli flagyl per 10 gg. In alternativa (qualora avessi difficoltà a reperire il metronidazolo in ovuli) lavande di betadine per due cicli. Niente esame o cure per il partner. Vorrei se possibile un parere su questa terapia avendo letto sul foglietto che il flagyl è indicato per le infezioni da tricomonas..sono perplessa anche per il fatto di dover fare una cura solo io (mio marito ed io stiamo cercando una gravidanza e non abbiamo rapporti protetti). Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La terapia in questi casi e' solo topica vaginale ( ovuli,gel,candelette) trattandosi di VAGINITE AEROBICA da Coli .
Risponde bene alla terapia con KANAMICINA (nome farmacologico).
Se il partner e' asintomatico non deve essere trattato,a meno di una prostatite da Coli in questi casi potrebbe tornare utile una spermiocoltura.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 182XXX

La ringrazio per la Sua risposta, Dottore. Sto seguendo la Sua indicazione e mi sto curando con keimicina ovuli. Lei pensa sia opportuno abbinare anche delle lavande?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Alla fine della terapia con ovuli.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 182XXX

Gentile Dottore, desidero aggiornarla e ahime' l'infezione persiste, tra l'altro ora sono in gravidanza alla 12 settimana. Il mio ginecologo mi ha prescritto una cura con ovuli di chemicetina 0,5 a partire dalla 13 settimana da alternare con il progeffik. Che ne pensa? Grazie in anticipo!

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Forse in gravidanza è più indicata la CLINDAMICINA OVULI.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 182XXX

Gentile Dottore, ho ripetuto qualche giorno fa i tamponi per verificare la persistenza dell'infezione di cui sopra: leggendo il referto in corrispondenza della voce germi comuni compare la dicitura "sviluppo di flora microbica saprofita". Tutte le altre voci risultano negative. Come devo considerare questo referto? Volevo inoltre chiedere se l'applicazione di ovuli progeffik puo' alterare l'esito dei tamponi. Purtroppo sono costretta ad applicarli in quanto sono in gravidanza, 24 settimane, e sono soggetta a contrazioni già da dopo l'amniocentesi. La ringrazio per la Sua consueta disponibilità. Saluti.