Utente 242XXX
Gente.mo Dott. a causa di una sospetta endometriosi mi è stata prescritta dal ginecologo la pillola zoely che assumo da un mese, questa sera ho assunto l'ultima delle quattro compresse placebo, ovvero di colore diverso. Per tutta la durata della somministrazione fino alll'assunzione della I compressa placebo ho avuto perdite marroni e a volte di sangue, ma durante la sospensione non ho avuto il ciclo. La cosa mi fa rabbia poiché sono stata sempre puntuale come un orologio svizzero. Il mio ginecologo dice di continuare ma non mi sembra il caso, sono gonfia ( la pancia) oltre ad avere effetti collaterali( sudorazione acida, sapori dei icibi strani) .la vorrei interrompere. Il dott. Sospetta un nodulo utero sacrale ( endometriosi) il fastidio che ho e'dolore durante i rapporti quando la penetrazione arriva fino a toccare quel punto, e qualche volta dolore durante l ovulazione sempre in quel punto. Per il resto le mestruazioni sono normali, anzi più il ciclo e'abbondante più non ho dolore. Se non e'abbondante ho dollora fra il retto e l utero. All'avvicinarsi della mestruazione il dolore e' collegato all ovaio sinistro mentre unico in corrispondenza del retto. Sono esasperata e non so a chi rivolgermi.Un'ultima precisazione , nel 2004 mi e'stata asportata una cisti , contenuto liquido, nel 2010 un piccolo mioma, millimetri, a settembre u.s. Mi è scoppiata una cisti causando mi dolori pazzeschi sempre fra utero e retto ma il ginecologo mi ha fatto riassorbire il liquido da solo. Vorrei sospendere zoely( domani 28 dicembre ) dovrei iniziare altro scatola, uno perché non è arrivato il ciclo ed è erto che non sono in cinta) due mi si addormentano gli arti e dolore alla safene, non vorrei avere problema di circolazione) il ginecologo dice che la pillola e' necessaria.cordialmente , La ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La pillola "zoely" è composta da un estrogeno biologico (17 beta-estradiolo ) e da un progestinico (nomegestrolo acetatao) che riduce di molto la crescita endometriale e per questo i flussi mestruali sono ridottissimi,ma che non crea alcun problema alla donna,anzi migliora un eventuale stato anemico.
Naturalmente la donna si deve adeguare ad un clima ormonale diverso e per questo motivo è corretto almeno attendere dai 2 ai e mesi.
Per questo motivo mise questa news sul mio blog:
https://www.medicitalia.it/blasinicola/news/2026/Nuova-pillola-dal-15-Congresso-Mondiale-di-Ginecologia-a-Firenze
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 242XXX

Gent.mo dott. La ringrazio per la Sua gentile risposta, ma non e'esaustiva, io lamento la mancanza del ciclo ed ho evidenziato la presenza di spot ring per un mese.e' il caso che continui? Il ciclo tornerà ? Devo interromperà, ho capito che ci vogliono 3 mesi per dare una valutazione e che l anemia migliorerà considerato che ho l'emoglobina a 9 però da un punto di vista ormonale sono sfasata, prima ero puntuale come un orologio svizzero.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La regolarità del ciclo è dettata dalla pillola,quello che lei riferisce è uno "spotting" non flusso mestruale.
Quando sospenderà la pillola ,tutto ritornerà come prima.
Se interrompe l'assunzione ,annullerà tutto , e se ritornerà a prendere la pillola si ripresenteranno gli stessi problemi.
Mi auguro di essere stato esaustivo.
BUON 2013
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI