Utente
Buongiorno,

sono una ragazza di 21 anni che ha da sempre il ciclo non molto regolare.
Ho iniziato ad assumere la pillola, dapprima Diane per 9 mesi e poi Belara per 7 mesi. sospendendo la pillola mi si è presentato il ciclo il primo mese in ritardo di 2 giorni. Ora sono nel secondo mese dopo la sospensione della pillola e, contando un ciclo di 30 giorni dal 24 Novemnre (primo giorno di ciclo) , ho 18 giorni di ritardo.
Nel mentre ho avuto qualche rapporto ma tutti protetti dal profilattico (che apparentemente non si è mai rotto), salvo un giorno che lui è entrato un attimo senza ma è uscito subito e abbiamo contonuato con la precauzione.
Ad oggi non ho gonfiore al seno, solo qualche piccolissima fitta alle ovaie ogni tanto. Al tatto invece ho dolore in prossimità dell ovaie, specialmente a destra. Mi capita anche di avere piccole perdite bianche, leggermente solide.
Andando dal senologo ho scoperto due adenofibromi benigni al seno.
Può essere lo sballamento ormonale a portare tale ritardo? sono a rischio gravidanza?

Grazie mille per la disponibilità.

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il ritardo è dovuto a fattori ormonali causa dell'irregolarità riferita in passato. Se i rapporti sono stati protetti, come riferisce, non vi sono rischi
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
mi scuso se torno a disturbarla.
Il ciclo ancora non si è visto, accuso talvolta qualche dolore all'altezza del basso ventre destro e al fianco destro (verso a schiena)...c'è da dire che ho già sofferto di calcoli renali...e talvolta di colite..
non ho i seni doloranti ( a volte si "gonfiano un pochino" e poi "si sgonfiano") ne nausee...
si sarà bloccato il ciclo? sarò a rischio gravidanza?
i rapporti sono sempre stati protetti...e senza apparenti intoppi...
mi scusi per la nuova richiesta.

Grazie mille

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Confermo che può trattarsi di un ritardo dovuto all'irregolarità avuta in passato. I dolori possono essere di tipo premestruale, ormonale, quindi se ha avuto rapporti protetti non vi sono rischi
In caso di ulteriore ritardo sarà utile eseguire un'ecografia transvaginale
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
mi scuso se torno a disturbarla. Il ciclo a cui facevo riferimento è arrivato poi al 75esimo giorno. Attualmente sono al 91esimo giorno, nell'attesa del ciclo dopo quello di 75 giorni. Nel mentre ho avuto due rapporti, mediante coito interrotto con eiaculazione esterna, il primo a marzo e il secondo ad aprile. Mi trovo talvolta con delle fitte alle ovaie e per qualche giorno un dolore al fianco destro (che parte da dietro la schiena) e scende verso il basso: ma ho sofferto di coliche renali lo scorso settembre. Il seno a volte è gonfio ma non mi fa male e non ho notato capezzoli più scuri.
Secondo lei può essere sempre uno scompenso ormonale? Oppure rischio una gravidanza?
Da quando ho smesso la pillola i cicli a novembre i cicli (me ne sono venuti solo 2) hanno presentato sempre più ritardo...

Scusi il disturbo,

Grazie anticipatamente

[#5] dopo  
Utente
Mi sono dimenticata di dire che sono 3 giorni, che talvolta (nn sempre) mi pare di vedere quando mi asciugo un po' di muco leggermente marroncino, ma proprio una cosa minima.

[#6]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Ribadisco la necessità di eseguire dosaggi ormonali (tiroide e prolattina) ed ecografia transvaginale per capire le cause dell'irregolarità
Se i rapporti sono protetti non vi sono rischi di gravidanza
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"