Pillola, ciclo scarso e rapporto durante ciclo

Salve,
ho avuto un rapporto non protetto e con eiaculazione interna con la mia ragazza qualche giorno fa, lei assume la pillola da mesi ma il giorno in questione era il secondo giorno del ciclo. Tale ciclo è stato molto scarso e, a sentir lei, praticamente inesistente nei giorni successivi al rapporto, mentre circa 10-12 giorni prima ha avuto perdite di sangue "non previste". Tre giorni dopo (vale a dire il quinto giorno dall'inizio del ciclo) abbiamo avuto un rapporto sessuale protetto (preservativo) però poi c'è stata una breve penetrazione senza protezione. Sono consapevole che si è trattato, in entrambi i casi, di rapporti "a rischio" ma vorrei chiedere se esiste davvero una possibilità rilevante di una gravidanza per rapporti durante il ciclo e in "regime" di pillola? E, per tranquillizzare, lei come si spiegano le perdite di sangue non previste e il ciclo scarso? Semplici effetti collaterali della pillola? Sarebbe opportuno cambiarla?
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Se la pillola viene assunta correttamente, senza ulteriori problemi (vomito, diarrea, farmaci che interferiscono) non vi sono rischi. il ciclo scarso può essere dovuto alla pillola a basso dosaggio, nessun problema
Saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test