Gravidanza o no

Salve,
Vi pongo questa domanda:
il gg 29 gennaio ho avuto il ciclo e ora sono in prossimità al periodo mestruale; solo che dall'ottavo giorno dall'inizio del ciclo scorso, a ora, ho avuto rapporti con mio marito senza precauzioni con la speranza di avere un figlio. E' la prima volta da quando siamo sposati che abbiamo un rapporto completo anche nei giorni in cui è facile rimanere incinta. Ora chiedo: ho sintomi mestruali: dolori alle ovaie anche se non fortissimi, seno e pancia gonfia da un pò (mi sembra più del solito)..è possibile che questi possano indicare sia l' arrivo del ciclo che una gravidanza? possono essere simili sia per una che per l altra situazione?
grazie in anticipo
cordiali saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Ha scritto 29 gennaio ,penso che sia 20 gennaio , mi deve dire con precisione .
Deduco che potrebbe trattarsi del periodo ovulatorio,ma non ne sono sicuro per le date che mi ha riferito (errore di battitura?) .
A volte la fase iniziale della gravidanza(impianto) simula l'arrivo di un flusso mestruale.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
ops..mi scusi Dottore ho proprio confuso ho sbagliato il mese...:)
dunque l ultimo ciclo risale al 29 dicembre e a giorni dovrebbe tornare...
ho alcuni sintomi come se dovessero arrivare da un momento all'altro...seno gonfio e pancia un pò più gonfia del solito...e quei dolori alle ovaie..
ho avuto rapporti completi da quei10 gg post-ciclo in poi, senza tener conto di nulla con la speranza di poter rimanere incinta (ma come si dice:in certi casi la psiche dice molto :) ). però ho un ciclo regolare, nel senso che il massimo in cui può aver ritardato raramente, è di 3 gg.
Comunque mi ha già risposto e secondo Lei, quando dovrei fare un test? è possibile che possa avere comunque delle peridte di sangue e al tempo stesso fare il test? Le peridte, se fosse, non saranno come il solito ciclo, giusto?
grazie in anticipo,
cordiali saluti
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Partendo dal 29 dicembre deve valutare un ritardo oltre i 30 giorni.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno Dottori,
chiedo un informazione riguardo i cicli mestruali...per calcolare il nostro periodo fertile.. dobbiamo far riferimento al primo giorno dell' ultima mestruazione .. beh questo giorno si deve considerare anche se il flusso è molto leggero? quasi nullo? o si considera magari quello in cui il flusso è sceso normalmente? nel mio caso 2 giorni dopo?
[#5]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Si parte sempre , per convenzione, dal primo giorno del flusso mestruale.

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test