Utente
Buongiorno a tutto la staff di medicitalia.
Il 2 maggio ho effettuato il transfer di due blastocisti e il 14 maggio le mie beta hcg sono risultate positive:
14 maggio 386 al 12 pt
16 maggio 1254
21 maggio 9500
La prima cosa che vorrei sapere (è la mia quarta icsi, la prima con beta positive) è come considerare l'andamento delle beta. Il 20 maggio ho effettuato un eco transvaginale nel centro dove ho effettuato il trattamento e si è vista la presenza di una camera gestazionale vuota di 0.88 cm.
Queste le altre domande che vi porgo; è normale a questo punto dal transfer vedere solo la camera? E le dimensioni sono giuste per le settimane?
Vi ringrazio di cuore per le risposte che attendo con ansia...

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
L'andamento delle betaHCG lascia ben sperare. L'embrione con il battito dovrebbe vedersi intorno alla 6 sett, quindi intorno ai primi di giugno
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie per avermi risposto.
Ieri 24 maggio,su richiesta del centro che mi segue ho rifatto un eco e si è visto il sacco vitellino e l'embrione con attività cardiaca( 108 bpm).
il battito non si è sentito perchè credo che l'embrione fosse ancora piccolo (3mm).
La camera gestazionale misurava 1,41 cm e il sacco vitellino 3 mm.
Prossima ecografia ai primi di giugno...
Pensa che queste misure siano nella norma?
Vorrei porle ancora un'altra domanda: subito dopo il pick up mi è stato prescritto deltacortene 5mg, il centro mi ha detto di sospenderlo dopo 3 giorni dal transfer.. in realtà continuo a prenderlo perchè secondo il mio ginecologo non arreca danno all'embrione e potrebbe essere di aiuto...che ne pensa?
Sono inoltre positiva per i geni C677T, A1298C MTHFR in eterozigote e l'aplotipo E3/E4 dell'apolipoproteina E. Assumo acido folico e cardioaspirina, crede debba aggiungere altro per il buon prosieguo della gravidanza, questa cosa mi preoccupa molto...
Grazie mille
a presto

[#3] dopo  
Utente
d

[#4]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La presenza dell'embrione e del battito è un segno positivo. L'assunzione della terapia se consigliata dal suo ginecologo è corretta
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#5] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio nuovamente per la risposta e le chiedo scusa se le porgo una nuova domanda legata allo stesso dubbio.
Stamattina mi sono recata dal mio medico di famiglia che mi ha detto che probabilmente la folina da 5mh che io assumo non serve per le mutazioni C677T e A1298c poichè quella serve per chi non ha mutazioni ma che invece dovrei assumere un altro tipo di acido folico come il prefolic che è a più alto dosaggio ma credo che abbia anche qualche altro principo..mi puo aiutare in questo senso a chiarirmi le idee? grazie mille a presto

[#6]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Riguardo l'acido folico, il dosaggio minimo da assumere è di 400mcg, se ne assume in più non reca danno, quindi può farlo, se le è stato consigliato dal suo medico
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#7] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta,per quanto riguarda l'acido folico sto assumendo più folina almeno fin quando non vedrò il mio ginecologo. Volevo chiedere se è normale che da un paio di giorni i dolori al seno e alla pancia che avevo avuto fin dalla prima settimana dopo il transfer, mi hanno abbandonata. Questo fatto mi sta facendo preoccupare e vivere in ansia i giorni che precedono la prossima ecografia...non ho perdite di alcun tipo ma nemmeno nausee e altri sintomi...che mi dice posso stare tranquilla?
grazie a presto

[#8]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
I sintomi possono indebolirsi, può eseguire un dosaggio delle betaHCG e verificarne la crescita
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#9] dopo  
Utente
Salve dottore,
purtroppo non sono riuscita a dosare le beta hch anche perché oggi purtroppo ho la febbre, non alta tra 37 e 37,2. Che mi consiglia di fare? Potrebbe anche dipendere dal cortisone(assumo deltacortene 5 mg) che abbassa le difese immunitarie? Ho misurato la temperatura perché avevo dei brividi di freddo che però pensandoci avevo anche nei giorni precedenti...non riesco a contattare ne ginecologo ne medico di famiglia...che fortuna!
a presto

[#10]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Converrebbe fare il dosaggio ugualmente. Per la febbre può utilizzare il paracetamolo
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#11] dopo  
Utente
Salve dottore, la febbre a parte i decimi di stamattina è andata via.
Stasera ho effettuato una nuova eco, dal mio ginecologo e non presso il centro pma.
In effetti mi ha sostituito la folina con il prefolic, e di dosare l'omocisteina a causa delle mutazioni per la trombofilia e esami tiroidei.
All'eco ha detto che era tutto ok a parte una gran paura iniziale dovuta alla vescica piena. L'embrione presentava attività cardiaca ma non ha voluto usare il doppler perché ritiene che in questa fase possa dar fastidio. C'è poi una parola che non riesco a comprendere corion credo, che risulta essere omogeneo. A parte questo non ha aggiunto altro se non che devo stare tranquilla.. L'embrione misura 4,5mm, all'eco della settimana scorsa era 3mm. Crede sia giusta come misura..in effetti però si tratta di due apparecchiature molto diverse..
grazie mille a presto

[#12]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La crescita risulta nella norma ed è senza dubbio un elemento positivo
Sembra che per il momento tutto proceda per il meglio
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#13] dopo  
Utente
Grazie mille dottore sia per la celerità della risposta che per le parole che mi rincuorano molto...purtroppo sto vivendo questi giorni con molta ansia. Lei è d' accordo con il fatto che il doppler in questa fase potrebbe essere dannoso? Inoltre lunedì dovrei rifare un' eco al centro pma lei crede che possano essere pericolose tante eco o dannose visto la vicinanza di tempo? Ah ancora una cosa, conoscendo la data certa di fecondazione cioè il giorno del pick up (27 aprile) il mio embrione ha 5 settimane giusto? Grazie mille
a presto

[#14]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
L'ecografia con rilievo del battito non arreca danno all'embrione, d'altro canto l'esecuzione di numerose ecografie non credo che possa giovare alla sua situazione clinica
Dai dati riferiti si trova alla 6 sett
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#15] dopo  
Utente
Quindi crede che siano dannose, a parte quella col mio ginecologo le altre sono di prassi nel centro pma, mi potrebbe spiegare che problemi potrebbero esserci la prego così domani mattina potrei rinviare l'eco..
a presto

[#16]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Non ho detto che siano dannose, al contrario, ma non sono utili a valutare il suo stato clinico se non vi sono novità (dolori, perdite di sangue...)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#17] dopo  
Utente
Grazie ancora.... Stamattina ho praticato l'eco, l'embrione è cresciuto e misura circa 1 cm e abbiamo sentiti il battito con una frequenza di circa 15 btm.
Prossima ecografia tra 10 giorni grazie per il sostegno. Saluti

[#18] dopo  
Utente
Errore grave: 150 bpm
grazie
a presto

[#19] dopo  
Utente
Salve dottore
stamattina ho effettuato una nuova ecografia e nei giorni precedenti vari esami di laboratorio.
Da questi è risultata una +2 ipocromia che il ginecologo al momento ritiene di non trattare con farmaci. Per il resto dice che è tutto ok comprese il tsh che è 1,49.(ho familiarità per patologie tiroidee)
Dovrei oggi essere alla 8+3, dall'eco si sono visti embrione con testa e braccine, sacco vitellino e cordone ombellicale. abbiamo sentito il battito e il piccolo misura 2,12 cm.
Avverto sempre da quasi una settimana dolori all'inguine sia a destra che a sinistra ma il dottore dice che non è niente di preoccupante forse sono i legamenti dovuti all'amento di volume dell'utero. Le vorrei chiedere s è possibile che questi dolori siano dovuti in una fase così precoce gia ad un aumento dell'utero e se dovrei assumere ferro per l'ipocromia. Per quanto riguarda le misure del piccolo sono nella norma?
Grazie mille
a presto

[#20]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Tutto procede bene, i doloretti sono normali in questa fase, sono dovuti ad un assestamento dell'utero e delle strutture legamentose vicine, segua i consigli del suo ginecologo
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#21] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
ieri mattina ho eseguito una nuova ecografia. questa parte del referto, parte perché purtroppo non riesco a capire la scrittura della ginecologa... attività presente e ritmica (170 bpm) motilità buona, è stato bellissimo vederlo muovere, ha fatto una capriola e muoveva sia braccine che piedini, lunghezza vertice sacro 4 cm, visualizzato l'amnios, sacco vitellino., poi ripeto ci sono scritte altre cose ma non riesco a decifrare.
Mi è stato poi prescritto il multicentrum materna per l'anemia e fra due settimane dovrei eseguire la translucenza nucale e il dual test. Ha detto che non si tratta di esami obbligatori avendo fatto una mappatura genetica entrambi e non essendoci mutazioni in questo senso...che ne pensa dovremmo eseguirli lo stesso?
Le volevo ancora chiedere se pensa sia il caso di aggiungere eparina considerate le due mutazioni mthfr o continuare solo con acido folico e cardioaspirina.
Grazie mille per il tempo che mi dedica
a presto

[#22]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Converrebbe eseguire in ogni caso la translucenza nucale e il bitest. Riguardo la terapia, non potendo fare prescrizioni, dovrà essere il suo ginecologo a valutare la situazione clinica
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#23] dopo  
Utente
Salve dottore, è passato un po' di tempo ma tutto procede bene.
La aggiorno sulla situazione, aspetto una bambina, sono ormai alla fine del settimo mese. tutti gli esami effettuati non hanno mostrato alcuna anomalia, all'ultima eco la bimba pesava 1 kg e300 g. circa ed è decisamente iperattiva si muove infatti molto spesso...soprattutto di notte. Per quanto riguarda la mia salute ho una tachicardia sinusale ventricolare che a volte mi toglie il respiro e un emocromo in ribasso, compresa l'emoglobina ma dicono sia normale. Ogni 15 giorni eseguo degli esami per la coagulazione per le mie mutazioni genetiche per la trombofilia e sto continuando ad assumere cardioaspirin. In vista del parto però comincia a preoccuparmi l'assunzione di questo farmaco per il rischio di un' emorragia o problemi legati all'epidurale...il mio ginecologo dice di continuare fino alla 36 settimana e poi sostituire con eparina ma io alla prossima visita vorrei chiedere se non sarebbe il caso di cambiare prima il farmaco...lei che ne pensa? La mia bimba rischierebbe cambiando prima la terapia?
grazie mille
a presto

[#24]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Le cose procedono per il meglio! Riguardo la sostituzione della terapia ritengo che possa essere fatta in qualsiasi momento, ma deve essere autorizzata dal suo ginecologo che valuta la sua situazione clinica, nessun rischio per la bambina
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#25] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
stamattina ho effettuato un'ecografia morfologica di secondo livello. La mia bambina sta bene, cresce bene pesa circa 2300 e sono a 33 settimane. il dottore Di Meglio che ha eseguito l'esame ha detto che ci sono solo buone notizie e anche la flussimetria è ok.
L'unico neo è sorto alla fine dell'esame quando mi ha detto che la bimba ha un giro di cordone attorno al collo aggiungendo che questa cosa non mi deve preoccupare perché non pregiudica nulla e perché i valore della flussimetria sono buoni. Io sono nel panico totale e ho tantissima paura...lei che ne pensa?
la ringrazio
a presto

[#26]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Ritengo che non vi sia nulla di preoccupante, il problema si affronterà e risolverà al momento del parto (il riscontro di un giro di funicolo attorno al collo è molto frequente)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#27] dopo  
Utente
Salve dottore
anche il ginecologo che mi segue dice che il giro di cordone è piuttosto frequente, questo al momento non porta neppure a decidere di intervenire con un parto cesareo certo. Alla visita però la bimba si presenta ormai da settembre in posizione cefalica ma con il dorso e destra e questo invece dice il mio medico rende più complicato e doloroso il parto naturale. Secondo lei vista la posizione che a dire del medico è più complicata e del cordone non sarebbe il caso di pensare ad un cesareo per evitare sofferenza alla bimba?
Lei è d'accordo sul fatto che la posizione con dorso a destra è più complicata per un parto naturale?
Grazie mille attendo una sua risposta
a presto

[#28]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
purtroppo si tratta di una valutazione che deve essere fatta al momento del parto e non rientra nelle condizioni per eseguire un cesareobdi elezione
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"