Perdite ematiche da 2 mesi e cisti ovaio

Buongiorno, sono sposata da 4 mesi e sto cercando una gravidanza. Eppure, due mesi fa, ho cominciato, a 15 giorni dal ciclo mestruale, ad avere ingenti perdite ematiche prima di colore rosso vivo e poi, a mano a mano , sempre più di colore marrone scuro.
Vado dal ginecologo: ecografia, pap test. Il pap test è regolare, dall''ecografia si evincono delle cisti su entrambe le ovaie. vado a casa, e lo specialista mi dice di riprenotare una visita durante il ciclo mestruale per monitorare la situazione delle cisti. Il ciclo arriva con 15 giorni di ritardo, e dalla visita ginecologica al ciclo, le perdite continuano sempre molto abbondanti. Durante il ciclo vengo visitata ed il medico opta per tre mesi di pillola ginoden per il riassorbimento delle cisti. Comincio a prendere la pillola dal 4''giorno di ciclo. Oggi sono alla 13''compressa e, dalla fine del ciclo ad oggi, non HO MAI SMESSO con le perdite ematiche di colore marrone scuro e cntinuo dolore pelvico. Il mio ginecologo continua a dire che è normale e che, se le perdite dovessero essere molto abbondanti, posso prendere una fiala di ugurol!!!!!!! Per me, tutto ciò che mi sta accadendo, non è normale! Vorrei avere delle delucidazioni e sapere se il mio timore è confermato. Grazie
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Durante il 1 mese di assunzione della pillola può essere normale avere perdite di sangue, con l'inizio del nuovo blister tutto dovrebbe regolarizzarsi
saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test