Dubbi su infezione da gardnerella

Vorrei chiedere un consiglio su come comportarmi in questa situazione.
Due mesi fa la mia ginecologa mi ha prescritto una cura a base di Cleocin crema 2% per 6 giorni e lavanda vaginale a giorni alterni, per curare una vaginite da Gardnerella.
Prima della diagnosi e poco dopo essere guarita, ho avuto rapporti senza barriera fisica col mio partner. Non ho avuto alcuna ricaduta nell'immediato, ma da un paio di settimane si è ripresentata l'infezione.
I dubbi sono i seguenti:
- È possibile che abbia infettato il mio partner?
- Poco dopo la ricomparsa dell'infezione, visto che non mi ero accorta di niente, ho avuto di nuovo rapporti col mio partner e conseguentemente una fellatio, ho ingoiato il suo sperma. Questo è accaduto più volte di seguito. In concomitanza ho cominciato a soffrire di gonfiore addominale.
Mi sembra fantascienza, ma è possibile che la causa di questo gonfiore, associato saltuariamente a diarrea, sia causato dalla Gardnerella?

Vi ringrazio per l'attenzione e mi scuso anticipatamente se ho usato qualche termine fuori luogo.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
La Gardnerella non sempre é trasmessa sessualmente, quindi non prenderei in considerazione la trasmissione al partner.
L'ipotesi di una infezione intestinale da Gardnerella é irreale, perché distrutta dal passaggio gastrico dopo la fellatio.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor Blasi,
la ringrazio per la celere risposta,
mi ha già rassicurata parecchio.

Cordiali saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test